Blog: http://rossoshocking.ilcannocchiale.it

Calderoli: Che errore abolire l'ICI

Non c'è niente da fare. Il cav. Berlusconi deve pagare lo scotto per aver fatto un allenaza con codeste persone. Nel 1994 fu la Lega a mettere ko Berlusconi, adesso, nel 2008, è sempre la il partito di Bossi mettere in difficoltà il cavaliere. Dopo che tutti gli italiani si sono accorti dell'errore madornale dell'eliminazione dell'Ici adesso piomba, come un fulmine a ciel sereno, la dichiarazione di uno dei più torbidi e epidermicamente fastidiosi ministri, il ministro Calderoli. Ecco cosa dice:
«Invece di tagliare l'Ici, che è una delle poche tasse su cui gli enti locali esercitano la loro autonomia, anticipando il Federalismo fiscale, sarebbe stato meglio intervenire su qualche altra tassa. Credo sia stato un errore da parte di tutti abolire l'Ici, che era una delle poche tasse contenenti un principio di federalismo. Ora deve essere trovata un'alternativa, e tutti insieme dobbiamo individuare un'imposta che abbia la migliore corrispondenza con quello che il Comune fa».
E che adesso gli italiani comincino a tremare....


Pubblicato il 22/7/2008 alle 18.59 nella rubrica Politica, politici e le loro cazzate.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web