Blog: http://rossoshocking.ilcannocchiale.it

Supposizioni elettorali

Secondo me a sorpresa vincera queste elezioni politiche il Pd. Non posso pensare che gli italiani siano così stolti da credere in un uomo oramai VECCHIO (che potrebbe pure morire durante i prossimi 5 anni... l'età avanza per tutti, pure per lui) sia fisicamente che ideologicamente parlando. Certo è che l'idea di non pagare l'ICI alletta molti, ma SOLO chi la casa già la ha! Io che non ho una casa mia che me ne fotte di non pagare l'ICI?. Vabbè che oramai è una costante della sua campagna elettorale promettere agli elettori che non pagheranno più questa o quella tassa (ultima news è il bollo dell'auto). Ma nessuno si chiede, però, cosa succederebbe davvero se si cominciasse a non pagare più tutte queste tasse. L'economia andrebbe a rotoli. A farne le spese sarebbero come al solito le strutture pubblice... 
Vabbè, ma tanto è inutile... Comunque mi sono reso conto che più le persone sono "indigenti" culturalmente ed economicamente parlando e più sono spinte da un'irrefrenabile voglia di vedere salire al potere il caro vecchio Silvio Berlusconi.
 Valter Weltroni, invece, ha mosso mari e monti cercando di far passare l'idea che il Pd sia il partito delle novità. A cominciare dalla classe dirigente alle idee. Che dire... a me sembra che non ci sia nessuna novità e soprattutto i politici che vi rientrano sono sempre gli stessi. Veltroni, anche lui, le ha sparate grosse. A cominciare dagli stipendi al salario minimo... secondo me se dovesse vincere le elezioni non credo sarà in grado di fare tutto ciò che ha promesso. Ma come si dice... dovendo scegliere il male minore 100 mila volte meglio PD che PDL, calcolando che nel PDL c'è Bossi (pure lui più di qua che di la) la Mussolini, Ciarrapico, Tremoni, Fini (che oramai è diventato lo zimbello del paese, poveraccio) e tanti altri esponenti politici che proprio mi fanno ribrezzo.
Chi altro c'è...
Pierferdinando Casini con il suo partitucolo raccoglierà parecchi voti. Quelli dei bigotti. La Santanchè, invece, prenderà i voti delle femministe disperate (che più che femministe, secondo me, sono solo delle povere casalinghe depresse, frustrate e disperate) solo così si può capire il loro voto dato alla Santanchè. In lei vedono ciò che loro non sono.
In fine la Sinistra Arcobaleno... a me piace tanto, tantissimo purtroppo in questa campagna elettorare giocata tutta sul voto utile (ovvero l'inutilità di votare i partiti "minori") manco fossimo in epoca Dc. Comunque credo e spero che la SINISTRA ARCOBALENO, possa, non solo superare lo sbarramento ma insediarsi come Cristo comanda sia in parlamento che in senato in modo tale da contrastare un pò alle nefandezze del Pdl o alle scelte ideologico-religiose del pd (ricordiamo che nel Pd c'è Paola Binetti, quella con il cilicio, che quando ha visto il Codice Da Vinci, si sarà strappata tutti i peli della figa)

Detto questo, comunque spero che vinca il Pd. Ai posteri l'ardua sentenza!

Pubblicato il 14/4/2008 alle 10.41 nella rubrica Politica, politici e le loro cazzate.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web