Blog: http://rossoshocking.ilcannocchiale.it

Una giornata particolare... Intensa, stancante, divertente e...

 Questa è stata una giornata davvero intensa. Sveglia alle 9.00. Colazione con l'amore mio, mi vesto, mi lavo, preparo zaino, riempio bottiglietta d'acqua ed esco; direzione Caserma Sani per seguire la lezione di Analisi dei Dati.
Nei pressi dell'università incontro una ragazza, credo sia cinese, con dei tacchi stupendi. (io credo che la femminilità di una donna si realizzi al 100% quando indossa scarpe con tacchi vertiginosi.

 clicca per ingrandire
Non posso non fotografarla. La trovo molto sexy e soprattutto mi intriga il modo in curi riesce a tenersi in equilibrio. Peccato che il viso non sia bello come le scarpe. Vabbè chi se ne frega. 
Fatta la foto proseguo il mio cammino verso la Caserma Sani. Sono vicinissimo ed in perfetto orario, pronto a seguire due ore di Analisi dei Dati. Ma devo dire che la professoressa Laura  Bocci è molto brava. Anche se non è una materia a me congeniale mi sta piacendo. Alemeno per ora... vedremo poi.
clicca per ingrandireFinalmente arrivo a Caserma Sani. Passo per il cortile dell'università e mi godo 5 minuti di sole. Che Bello.
Salgo le scale e mi avventuro nei corridoi della Caserma per recami all'aula 1. La lezione come al solito dure due ore circa. La professoressa non concede pausa ma finisce con circa 15 minuti di

 clicca per ingrandire

anticipo. Non è che abbia spiegato cose molto difficili, ma ha comunque saputo rendere la lezione interessante.

 clicca per ingrandire

Dopo la lezione mi precipito verso la stazione Termini, attraverso i rulli e giungo alla fermata dell'86 che prendo. Solita ressa per entrare. Logicamente non trovo posto. Sono costretto a rimanere in piedi. Non riesco neanche a mantenermi, ma tanto stretti come stiamo non c'è il rischio che possa cadere.Mi faccio le mie brave fermate e tra uno spintone, una frenata brusca arrivo a destinazione.

 clicca per ingrandire

Destinazione via Salaria. Cosa devo fare? Devo comperare dei libri e passare da Carto Market per delle fotocopie. Il libro lo trovo solo usato. Costo 8 euri. Le fotocopie costo 2 euri circa.
Fatto quello che dovevo fare mi avvio a piedi verso via Principe Amedeo dove è situata la
caserma Sani. Camminando camminado inciamo in questa donna con dei collant orribili.clicca per ingrsdire e vedere i collant della signorada non crederci. Ma lo specchio non lo ha a casa? E il marito non le dice nulla? Temerari. Vabbè, cavoli loro. Ma al peggio non c'è mai fine. Qualche minuto dopo, in via Goito chi incontro? Due ragazze vestite in modo osceno. Devono essere straniere. Visto che dovevano uscire assieme potevano anche mettersi d'accordo e scegliere dei colori che meglio si accostavano tra loro. Però nel complesso sono molto singolari...
 clicca per ingrandire
in pratica le due ragazze sono vestite uguali. Cambiano solo i colori dei vestit. Molto carine da vedere. Io non mi sarei mai vestito così.
 clicca per ingrandire l'arcigay

 Passo poi per la sede dell'Aricigay. Da notare che sulla porta c'è scritto CENTRO FIORI. Ma state tranquilli è l'arcigay. Via Goito 35b. Cammino ancora per un pò di tempo. Devo arrivare di nuovo a Termini prendere i rulli e riandare alla Caserma Sani dove mi aspetta la lezione di Fonti Statistiche. Due ore. La professoressa proprio non mi piace. Non è brava. Legge le slide e basta.
clicca per ingrandireA termini mi fermo alla libreria nell sezione gialli, ma non compro nulla. Riprendo i rulli che mi portano vicinissimo alla caserma Sani. Prima di entrare in aula mi fermo al bar a prendere un caffè.clicca per ingrandire
Dopo il meritato caffè mi avvio verso l'aula. per seguire la maledettissima lezione di Fonti statistiche. Sono le 18.00. La lezione finirà alla 20.00. Ma io ho appuntamento con l'amore mio per le 19.30. Dobbiamo andare al centro commerciale Le Porte di Roma per fare la spesa e per andare al cinema a vedere Sweeney Todd.
Alle 19.30 me ne vado da lezione. Salgo in macchina dell'amore mio e ci dirigiamo verso Le Porte di Roma, dove facciamo un pò di spesa.clicca per ingrandire Compriamo anche qualche schifezza da portare al cinema. Dopo aver fatto la spesa, mangiucchiamo qualcosa e aspettiamo che si facciano le 22.20 per andare a vedere il film, che recensiro nell'apposita rubrica.

 

Pubblicato il 14/3/2008 alle 1.55 nella rubrica Fatevi un pò di cazzi miei..

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web