.
Annunci online

rossoshocking
dove tutto è famiglia
POLITICA
15 aprile 2008
ITALIANI: POPOLO DI MERDA VOTA BERLUSCONI E FA SPARIRE BERTINOTTI! DOPO 62 ANNI SPARISCE LA SINISTRA IN ITALIA!
Ecco! Ieri ho avuto la conferma che siamo un popolo di merda. Un popolo masochista! STO INCAZZATO NERO per quello che è successo. Sto incazzato nero con gli elettori, ma soprattutto CON VALTER WELTRONI e quella cazzata mostruosa del PD. NON SOLO ha letteralmente scippato voti alla Sinistra Arcobaleno (che non esiste più) MA ha fatto stravincere IL PDL.
VINCE L'ITALIA FASCISTA!!!

PER TUTTI I CITTADINI DEL SUD ITALIA CHE HANNO VOTATO PDL E
che adesso vi ritrovate senatori, deputati e ministri della LEGA non lamentatevi si poi vi chiamano TERRONI e proporranno politiche che PENALIZZERANNO IL SUD A FAVORE DEL NORD.

NAPOLETANI che avete votato BERLUSCONI ricordatevi che se siete nella MUNNEZZA è colpa del CAVALIERE e del suo decreto del 2003 bocciato dalla COMUNITA' EUROPEA!!!

GAY DI DESTRA non lamentatevi se adesso leggi a favore delle convivenze anche per omosessuali non verranno approvate. Anzi temete il peggio... con questo governo non mi meraviglierei se venissero fatte leggi razziali
CONTRO gli OMOSESSUALI, GLI ZINGARI, GLI EMMIGRATI....

VOI CHE SIETE POVERI, SENZA CASA O AUTO e che avete votato PDL ben vi sta se a breve vi ritroverete in mezzo ad una strada costretti a fare straordinari su straordinari per guadagnare qualche eruo/centr in più al mese. BEN VI STA! Dovrete gioire, però, che chi ha case o macchine
non pagherà più l'ICI o il BOLLO AUTO!!

STUDENTI di destra adesso vedrete come aumenterà il costo dello studio... vi faranno CAGARE IN MANO!!! BEN vi STA!!!!

SIAMO UN POPOLO DI MERDA.... E CI MERITIAMO SOLO CHE QUESTI 4 FASCISTI AL GOVERNO....
PREVEDO UN PERIODO DISASTROSO!!!!


QUANTO ALLA SINISTRA ARCOBALENO: è la prima volta dalla costituente che in italia non ci saranno rappresentanti della sinistra al governo. Nessuno più che lotterà per le cause del popolo, per i più deboli, per gli emarginati, per i disabili, per i gay, per le etnie religiose diverse, per i roma e per tutte le minoranze socio-cultural-politiche.
Nennuno più che lotterà affinchè in Italia possa vincere una politica ecologica o sociale. Nessuno più che si preoccuperà del WELFARE nessuno più che teneterà di ostruire
IL CONFLITTO DI INTERESSI....

SIAMO NELLA MERDA!!!!
ABBIAMO UN GOVERNO FASCISTA!!! SIAMO RITORNATI ALL'ITALIA DI MUSSOLINI E DI HITLER!!!
POLITICA
14 aprile 2008
Supposizioni elettorali
Secondo me a sorpresa vincera queste elezioni politiche il Pd. Non posso pensare che gli italiani siano così stolti da credere in un uomo oramai VECCHIO (che potrebbe pure morire durante i prossimi 5 anni... l'età avanza per tutti, pure per lui) sia fisicamente che ideologicamente parlando. Certo è che l'idea di non pagare l'ICI alletta molti, ma SOLO chi la casa già la ha! Io che non ho una casa mia che me ne fotte di non pagare l'ICI?. Vabbè che oramai è una costante della sua campagna elettorale promettere agli elettori che non pagheranno più questa o quella tassa (ultima news è il bollo dell'auto). Ma nessuno si chiede, però, cosa succederebbe davvero se si cominciasse a non pagare più tutte queste tasse. L'economia andrebbe a rotoli. A farne le spese sarebbero come al solito le strutture pubblice... 
Vabbè, ma tanto è inutile... Comunque mi sono reso conto che più le persone sono "indigenti" culturalmente ed economicamente parlando e più sono spinte da un'irrefrenabile voglia di vedere salire al potere il caro vecchio Silvio Berlusconi.
 Valter Weltroni, invece, ha mosso mari e monti cercando di far passare l'idea che il Pd sia il partito delle novità. A cominciare dalla classe dirigente alle idee. Che dire... a me sembra che non ci sia nessuna novità e soprattutto i politici che vi rientrano sono sempre gli stessi. Veltroni, anche lui, le ha sparate grosse. A cominciare dagli stipendi al salario minimo... secondo me se dovesse vincere le elezioni non credo sarà in grado di fare tutto ciò che ha promesso. Ma come si dice... dovendo scegliere il male minore 100 mila volte meglio PD che PDL, calcolando che nel PDL c'è Bossi (pure lui più di qua che di la) la Mussolini, Ciarrapico, Tremoni, Fini (che oramai è diventato lo zimbello del paese, poveraccio) e tanti altri esponenti politici che proprio mi fanno ribrezzo.
Chi altro c'è...
Pierferdinando Casini con il suo partitucolo raccoglierà parecchi voti. Quelli dei bigotti. La Santanchè, invece, prenderà i voti delle femministe disperate (che più che femministe, secondo me, sono solo delle povere casalinghe depresse, frustrate e disperate) solo così si può capire il loro voto dato alla Santanchè. In lei vedono ciò che loro non sono.
In fine la Sinistra Arcobaleno... a me piace tanto, tantissimo purtroppo in questa campagna elettorare giocata tutta sul voto utile (ovvero l'inutilità di votare i partiti "minori") manco fossimo in epoca Dc. Comunque credo e spero che la SINISTRA ARCOBALENO, possa, non solo superare lo sbarramento ma insediarsi come Cristo comanda sia in parlamento che in senato in modo tale da contrastare un pò alle nefandezze del Pdl o alle scelte ideologico-religiose del pd (ricordiamo che nel Pd c'è Paola Binetti, quella con il cilicio, che quando ha visto il Codice Da Vinci, si sarà strappata tutti i peli della figa)

Detto questo, comunque spero che vinca il Pd. Ai posteri l'ardua sentenza!
SOCIETA'
8 aprile 2008
Ho deciso: non andrò a votare
Ho appena preso la mia decisione. Il 13 e il 14 aprile mi asterrò dal votare. Ci saranno le elezioni, ma io le guarderò solo in TV. I motivi che mi hanno portato a prendere questa decisione sono molteplici. Sicuramente è una scelta contestabile, ma è pur sempre un mio diritto quello di scegliere di non andare a votare.
In questa lunga campagna elettorale se ne sono dette di tutti i colori. Come al solito sono stati i partiti maggiori ad avere una più alta accessibilità ai mezzi di comunicazione. Gli estremi (siano essi di destra o sinistra) sono rimasti un pò oscurati.
PD e PDL promettono mari e monti. Meno tasse, Ici annullato, nessuna tassa di successione, pensioni più alte, aumento slari minimi, diminuzione stipendi ai parlamentari, più azioni sul sociale, più azioni a favore di una politica mirata alla tutela delle città, alla salvaguardia dell'ambiente, alla lotta agli evasori e ai ladroni. Insomma, entrambi, ci prospettano un mondo di favole, un mondo dove nessuno più morirà scippato o dove nessun lavoratore sarà costretto a darsi fuoco poichè non riesce ad arrivare a fine mese, un mondo dove gli asili nido sono addirittura dentro ai condomini, un modno dove i pensionati sguazzeranno nell'oro e la parola precario sarà cancellata dal dizionerio... praticamente UN MONDO DI BUGIE!
Non credo a una parola di quello che dicono. Bla, bla, bla.... solo parole al vento per catturare noi elettori...
Da una parte abbiamo il vecchio (S.Berlusconi &Co.) dall'altra il nuovo (W.Veltroni, che poi tanto nuovo non è) e poi ci sono gli estremi. Da una parte il buon vecchio Bertinotti che più di tanto (purtroppo) non potrà fare, vuoi per mancanza di fondi, vuoi per mancanza di esponenti grintosi e capaci di attirare gli elettori, dall'altra, invece, troviamo gli scalmanati e chiassosi esponenti dellla destra più estrema. Dalla Santanchè che si auto candida come icona delle donne ed auspica una rivoluzione femminile su tacchi a spillo a Forza Nuova che per ideali e programmi politici non dovrebbero potersi neanche avvicinare alla televisione per esporre il prorpio programma....
Ergo, nessun candidato politico, nessuno schieramento è meritevole del mio voto. Nessuno mi farà smuovere, prendere il treno, perdere un giorno di lezione e andare a mettere questa fottutissima crocetta. Come discutevo oggi con il mio caro amico B. se proprio dovesse cadermi la mano sulla matita e ancora questa dovesse cadermi per errore sulla scheda elettorale spererei che cadesse sulla casella "SINISTRA ARCOBALENO"
Detto questo io il 13 e 14 me ne starò a casetta mia a Roma a guardare cosa succede, sperando che nella peggiore delle ipotesi sia il Pd a trionfare e non Pdl o l'ala di esttrema destra.
Nella migliore delle ipotesi mi auguro, invece, che vinca (pura fantasia) la SINISTRA ARCOBALENO o al massimo, ma prioprio massimo i SOCIALISTI.
POLITICA
8 marzo 2008
Vladimir Luxuria contestata: In Sicilia non la vogliono

Vladimir non ha trovato forti consensi in Sicilia dove è candidat per la Sinistra Arcobaleno. Ecco cosa avrebbero detto le compagne di Daniela Dioguardi, sostituita da Luxuria: "Eravamo ragionevolmente sicure che, pur nella nefandezza del "porcellum", le segreterie di partito avrebbero valorizzato le intelligenze, le passioni e le risorse di cui la Sicilia dispone.
Anche da parte di Rita Borsellino e di altre "compagne" della Dioguardi volano parole forti contro la Vladimir nazionale. La Borsellino spiega che avrebbe preferito la Dioguardi per le politiche sociali in Sicilia e che Luxuria non è un personaggio adatto a tali scopi.
Bice Salatiello invece dice:" 
Che c'entra Luxuria a Palermo? Proprio in questa realtà così difficile dovevano candidarla? Come lo spieghiamo alle donne e agli uomini dello Zen?».


In una terra lontana e troppe vole esposta agli ordigni della mafia e di politiche errate l'orgoglio e l'ignoranza delle donne siciliane è sconfortante. Piuttosto che promuovere la diversità come valore aggiunto, ancora oggi, si sente parlare di diversità come di qualcosa di negativo e lontano dalla quotidianità dell'uomo comune.
Ma se una persona è meritevole ed intelligente bisonga proprio anadr a guardalre nelle mutande?

PS
Ma per quale motivo se cerco in GOOGLE IMMAGINI Vladimir Luxuria mi escono le foto di ALESSANDRA MUSSOLINI nuda??? Vbbene che la tetta tira.. ma la sua proprio no!!!
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

 

 

 





banner200x175













Ultimo Film Visto: 
     
          
                Voto 4


Il Libro Che Sto Leggendo




Ultimo libro letto



La serie tv che sto guardando




Ultima serie tv vista: LA TATA 

          VOTO 10






Prima di tutti vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perchè non ero comunista.
Un giorno vennero a prendermi e non c'era rimasto nessuno a protestare
 
Bertold Brecht

 

 











Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha responsabilità per quanto riguarda i siti cui è possibile accedere tramite i collegamenti interni al sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog offra questi collegamenti non ne implica l'approvazione, sulla cui qualità , contenuti e grafica l'autore declinapertanto qualsiasi responsabilità, così come declina responsabilità di qualsiasi tipo sui commenti inerenti ai post. Inoltre questo sito contiene, tra le altre cose, immagini di nudi. La sua visione, quindi, è consigliata ad un pubblico maggiorenne. 

 


Poor is the man whose pleasures depend on the permission of another




IL CANNOCCHIALE