.
Annunci online

rossoshocking
dove tutto è famiglia
SPORT
23 giugno 2008
Berlusconi porta Jella: La civile Spagna batte la Razzista Italia!


Mondiali Usa 1994--> Berlusconi premier. Italia perde con il Brasile ai rigori
Mondiali Corea Giappone2002--> Berusconi premier. Italia eliminata dalla Corea
Europei Portogallo 2004--> Berlusconi premier. Italia eliminata dagli europei  
Mondiali 2006--> Prodi premier. Italia campioni del mondo
Europei Austria e Svizzera 2008--> Berlusconi premier. Italia eliminata dalla civile Spagna


Ma  nazionale italiana ha perso anche per il contributo razzista ed ignorante di Gennaro Gattuso:  
"Le nozze tra omosessuali non mi trovano d'accordo - ha detto Ringhio, rispondendo a una esplicita domanda sulla legge spagnola che le consente - per me le nozze sono tra un uomo e una donna. Sì, io mi scandalizzo, perché credo nella famiglia. E se credi nella famiglia e nella tua religione, non puoi essere d'accordo. Poi, siamo nel 2008 e ognuno fa quello che vuole".


PS
Già so che qualcuno potrebbe ribattere dicendo:
1996--> prodi premier. Italia perde agli Europei
1998--> D'alema premier. Italia perde i mondiali con la Francia
2000--> Amato premier. Italia perde gli europei con la Francia

E io rispondo:
E sti gran cavoli!!! Ogni volta che c'è Berlusconi l'Italia perde! Con la sinistra al governo l'Italia ha vinto! Una volta, ma ha vinto :)

Evviva Zapatero!!!
POLITICA
19 maggio 2008
Mara Carfagna RAZZISTA E OMOFOBA: SCHIFA I GAY! E
 Ecco, non è che Mara Carfagna schifa i gay... tutt'altro.. però  hanno obiettivi che lei non condivide. <<Io sono pronta ad occuparmi di contrasto alle forme di discriminazione e di violenza. Sono pronta a dare patrocini a seminari e convegni che si occupano di questi problemi, penso (perchè questa pensa pure?) che l'unico obiettivo dei Gay Pride sia quello di arrivare al riconoscimento ufficiale delle coppie omosessuali, magari equiparate ai matrimoni. E su questo certo non posso esser d'accordo ».
Della serie do il patrocinio a tutti, ma non parlatemi dei gay...
La verità è che con i gay non sono Magalli, i gay non sono Berlusconi, i gay non sono etero. Ai gay non interessa vedere la sua VAGINA!!!!
Se apre le gambe ad un gruppo di gay cosa ci guadanga? NULLA
Giustamente preferisce farlo per cause più propizie.

Ma scherzi a parte, si tratta semplicemente di pura e semplice OMOFOBIA. Dio o chi per lui non poteva darle tutto.... Con lei si è limitato a darle due tette e un culo.
POLITICA
12 maggio 2008
Il papa, l'indegno uomo di fede!

 
So che pochi giorni fa è caduto. Sono felice che non si sia fatto nulla. Mi spice solo che non si sia rotto la lingua. Quella malefica lingua che non riesce a tenere ferma. Quella lingua che sputa veleno e sentenze. Che giudica e condanna, che icita all'odio e all'intolleranza, all'omofobia e alla violenza. Un papa così MALIGNO non si era mai visto.

Visto che nella sua vita il caro papa Ratzinger NON ha mai avuto una famiglia, non ha mai fatto sesso si sente in diritto di poter esprimere opinioni anche abbastanza dementi su questi argomenti.

1)  "L'aver permesso di ricorrere all'interruzione della gravidanza, non solo non ha risolto i problemi che affliggono molte donne e famiglie, ma ha aperto una ulteriore ferita nella società".

"Guardando ai passati tre decenni e considerando l'attuale situazione - ha osservato Benedetto XVI - non si può non riconoscere che difendere la vita umana è diventato oggi praticamente più difficile, perché si è creata una mentalità di progressivo svilimento del suo valore, affidato al giudizio del singolo. Come conseguenza ne è derivato un minor rispetto per la stessa persona umana, valore questo che sta alla base di ogni civile convivenza, al di là della fede che si professa".

"Certamente - ha ricordato il Papa - molte e complesse sono le cause che conducono a decisioni dolorose come l'aborto. Se da una parte la Chiesa, fedele al comando del suo Signore, non si stanca di ribadire che il valore sacro dell'esistenza di ogni uomo affonda le sue radici nel disegno del Creatore, dall'altra stimola a promuovere ogni iniziativa a sostegno delle donne e delle famiglie per creare condizioni favorevoli all'accoglienza della vita, e alla tutela dell'istituto della famiglia fondato sul matrimonio tra un uomo e una donna".

Ma, ha osservato ancora Benedetto XVI, "diversi problemi continuano ad attanagliare la società odierna, impedendo di dare spazio al desiderio di tanti giovani di sposarsi e formare una famiglia per le condizioni sfavorevoli in cui vivono. La mancanza di lavoro sicuro, legislazioni spesso carenti in materia di tutela della maternità, l'impossibilità di assicurare un sostentamento adeguato ai figli, sono alcuni degli impedimenti che sembrano soffocare l'esigenza dell'amore fecondo, mentre aprono le porte a un crescente senso di sfiducia nel futuro". 

Io sono sempre dell'idea che una persona debba sentirsi pronta per essere genitore. E mettere al mondo un figlio nonostante i genitori non siano pronti, nonostante non abbiano un lavoro, nonostante non lo vogliono, nonostante il figlio crescerà male, nonostante sia il frutto di uno stupro, di un incesto, di un errore, NON E' UNO SBAGLIO MA UN ATTO D'AMORE.
QUALCUNO MI SPIEGHI COSA NE CAPISCE IL PAPA DI FAMIGLIA, DI FIGLI?????



2) "Nessuna tecnica meccanica può sostituire l'atto d'amore che due sposi si scambiano come segno di un mistero più grande che li vede protagonisti e compartecipi della creazione",

Nel 2008 si fa ancora un distinguo tra figli nati "secondo natura" e figli nati attraverso un "aiuto alla natura". Ma come si può dire una CAZZATA DEL GENERE? Se l'Italia è nella MERDA e se molti italiani sono costretti ad andare all'estero per avere dei figli è COLPA di questa merdosa mentalità medievale che il caro papa continua ad esercitare. Quest'uomo mediocre e medio piuttosto che preoccuparsi di cose serie, di aiutare l'uomo a rispettarsi vicendevolmente, di educare al rispetto, all'amore, alla fratellanza continua ad invocare pensieri, parole, ideologie che spingono all'razzismo e all'intolleranza. Dire che solo i figli nati dall'unione corporea di marito e moglie sono figli generati dall'amore significa denigrare i figli nati attraverso la procreazione assistina.
Il maligno papa si preoccupasse di tutelare tutti i tipi di famiglia e tutti i tipi di figli piuttosto che categorizzarli in figli nati da atto d'amore e figli nati senza atto d'amore.
Il mondo e soprattutto l'Italia necessità di una figura di riferimento che sia disposta a capire ed interpretare le problematiche attuali della vita. Ad interpretare i veri e i nuovi bisogni di un popolo che muta ogni secondo. Voler per forza rimanere ancorato a concetti e preconcetti vecchi milioni di anni serve soltanto a generare odio, violenza e soprattutto a far fuggire verso altri credi persone che sono stufe di essere giudicate da una persona che sembra MALIGNA E RAZZISTA!!!


LA FOTO E' DI: 
 
J.A.M Montoya

POLITICA
3 maggio 2008
Se prima dicevo che Giorgia Meloni è BRUTTA ora dico pure che è RAZZISTA INTOLLERANTE ED OMOFOBA. MI FA SCHIFO!
Guardate e giudicate da soli



“Ho amici gay e non ho mai manifestato alcuna forma di repulsione o discriminazione verso il mondo omosessuale, mentre ho manifestato e continuo a manifestare una forma di disappunto verso il Gay Pride, una ostentazione che ho trovato fastidiosissima perché si sono viste scene sinceramente raccapriccianti, scene che fanno male anche ai gay. Le persone omosessuali di buon senso se ne rendono conto meglio di me. Inoltre mi sembra che siamo di fronte a forme di privilegio, altro che discriminazione, considerato che, ad esempio, a me nessuna amministrazione locale ha mai dato dei soldi per andare a manifestare i miei gusti sessuali”.

Nei gay pride si assistono a scene RACCAPRICCIANTI??? E che avrà visto mai??? Fini o Berlusconi  nudi???

Gay Privilegiati??? Lei dovrebbe andare a manifestare per i suoi gusti sessuali??? Ma non ne ha bisogno. E poi i gay non manifestano per poter scopare, ma per avere dei SEMPLICISSIMI DIRITTI. COSA DI CUI LEI NON HA BISOGNO. PRIMO PERCHE' ETERO SECONDO PERCHE' STA IN POLITICA E QUINDI NON SOLO CAMPA CON I NOSTRI SOLDI E POI PERCHE' COME TUTTI I POLITICI E' UNA SCROCCONA

E il family day lo dimentica???

Che amici gay ha??? Poveri a loro. Anzi peggio per loro che frequentano sta tizia qua!! pessima persona!


POLITICA
24 aprile 2008
Fini, Berlusconi e Alemanno: Che brutta fine! Povera Italia



Povera Italia! Che brutta fine!!! Siamo nelle mani di gente che pensa solo ed esclusivamente ai loro interessi. Gente che più che far politica sembrano fare televisione. Sembrano valletti e vallette pronti a tutto pur di sfondare! CHE VERGOGNA!
Allora, Gianfranco Fini ieri se ne andava in giro a BOCCEA a chiedere permessi di soggiorno agli IMMIGRATI E LORO, più stupidi che mai gli rispondevano pure! Col CAZZO che io gli  mostravo il mio permesso di soggiorno!!!! MA non ho capito sto Gianfranco Fini, chi si crederebbe di essere????
Alemanno, invece, sta facendo la sua campagna ellettorale (domenica ci sarà il ballottaggio a Roma tra lui e Rutelli) basandola sulla PAURA DELL'IMMIGRATO, DEL ROM O DEL RUMENO. Ogni scusa è buona per additarli come stupratori, assassini, persone senza cuore e senza permesso di soggiorno che vengono in Italia a stuprare ed uccidere i nostri cari!!! Pare che solo loro commettono certi tipi di violenze!!! RAZZISTA FASCISTA! <<Espelleremo circa 20 mila immigrati>> Oltremodo il nazista Alemanno si è facilmente innamorato di Storace tanto da esser felice del suo appoggio, ma come dice Rutelli <<Non è un grande guadagno per Alemanno avere questa alleanza, perché Storace, nei cinque anni che ha governato la Regione Lazio, non ha lasciato rimpianti ma un pò di inchieste giudiziarie aperte>>
E Berlusconi in tutto ciò cosa fa??? Vabbè a parte essere la Moira Orfei/Cher della politica italiana a quanto leggo su alcuni blog (http://www.spetteguless.blogspot.com/) Silviuccio ha dichiarto all' UE che è più importante occuparsi dei TRASPORTI, piuttosto che dei diritti degli OMOSESSUALI!!!!
BASTARDO!!!!! MI AUGURO CHE TUTTI I TUOI FIGLI DIVENTINO GAY E LESBICHE!!!!

POLITICA
4 aprile 2008
Paola Binetti: SOLO LA SESSUALITA` ETERO E` LA STRADA MAESTRA


 La senatrice del Pd Paola Binetti (quella che adora torturarsi come una demente con il ciclicio) afferma che se il Partito Democratico dovesse vincere le elezioni: 
"Non voterò nessuna normativa giuridica a tutela delle coppie gay. Il mio punto di vista è semplice. Prima di tutto, a mio giudizio esiste una dimensione che io considero più legata alla sviluppo ordinario di una persona, che è quella dell'amore e della sessualità che è più squisitamente eterosessuale perché la complementarità biologica, la complementarità con cui ognuno di noi raggiunge la pienezza della sua maturità ha questa come strada maestra. Questa è la naturalezza, se si vuole considerarla anche statisticamente parlando".
Questo ed altro è stato affermato dalla donna del cilicio ieri alla trasmissione ECOTV (canale 906 di sky).
Ad onor del vero, dopo l'intervista la senatrice avrebbe chiesto di non pubblicare l'intervista poichè riteneva di aver utilizzato parole fin troppo esagerate...
Per fortuna quelli di EcoTv se ne sono fottutti ed hanno utilizzato ugualmente l'intervista!

Cara Paola Binetti,
adesso hai parlato tu ora tocca a me rispondere. Lo faccio utilizzando toni moderati ed educati anche se la mia indole mi suggerirebbe di prendere un bel calendario e BESTEMMIARE tutti i santi. Ma io sono un SIGNORE e non lo faccio.
Paoletta mia, tu che non sei sposata e che probabilmente non hai un orgasmo dal giorno in cui Mosè aprì le acque, come puoi parlare di temi a te estranei?
Anche se siamo nel 2008 bisogna ancora insegnarti che l'amore e la sessualità non hanno colore o genere. Sono sensazioni, emozioni, sentimenti che si provano a prescindere dall'orientamento sessuale. Si ama e si fa sesso anche tra gay. Ma tu che ne puoi sapere? Sei mai stata lesbica? Non credo. E allora taci! E poi Paoletta basta con questa storia vecchi quasi quanto te che l'etero è naturale e il gay innaturale!!! Ma davvero credi che i gay non siano stati generati dalla natura o che provengano da un altro pianeta o che siano nati sotto un albero?? Sei davvero così provinciale da pensare una cosa del genere? Forse....
Il punto di partenza è che tu sei sostanzialmente una persona INTRANSIGENTE, RAZZISTA, SESSISTA, IGNORANTE e soprattutto MALEDETTAMENTE MALIGNA!
Che Dio possa punirti facendoti soffrire come non mai!

POLITICA
8 marzo 2008
BERLUSCONI: no allle donne; FINI: no ai Neri (Obama). Politici ed età media
 
Berlusconi offende le donne nel giorno della loro festa. Segno che il cavalier sta davvero perdendo la testa, oltre che i capelli.

Ecco quanto il cavalier moderno dice all'apertura della sua campagna elettorale:
"Abbiamo voluto inserire il 30% dell'altra metà del cielo. Per arrivare al 50% forse l'Italia non è ancora pronta, ma io credo siamo già sulla buona strada". Lo ha detto il candidato premier del Pdl Silvio Berlusconi, aprendo la manifestazione elettorale al Palalido di Milano. "I giornali - ha spiegato - si sono scatenati inventando candidature che non esistono, tutte quelle pubblicate sui giornali semplicemente sono fasulle. E quando abbiamo deciso di ospitare nelle nostre liste il 30% di quella parte dell'Italia che oggi festeggia la sua festa, l'altra metà del cielo - ha aggiunto Berlusconi - si scatena subito la corsa a guardare nel passato e poi addirittura le fidanzate di Gianfranco, le fidanzate mie... Noi siamo un po' superman, diciamolo chiaro, da quel punto di vista",

Bisonga dire proprio che è un SIGNOR CAVALIERE. Incommentabile quanto detto. Neanche nelle campagne dell'estremo sud a sud del mondo si sentono dire certe cose. Questa affermazione la ritengo offensiva non solo per le donne ma per tutte quelle persone dotate di cervello che si sono resi conto di non essere più nel 1700, ma nel 2008. Discorso davvero pericoloso.

se hai il coraggio clicca e ingrandisci Il FASCISTONE - SESSISTA - RAZZISTA - OMOFOBO - DIVORZIATO Gianfranco Fini, oggi a Tv7 ha avuto il coraggio di dire: "Non credo che gli Stati Uniti siano pronti per Obama che sarebbe il primo presidente nero". Io penso che questa sia una gaffe che può avere gravi conseguenze nei nostri rapporti con gli Stati Uniti».

Allora mi chiedo, molto candidamente, ma se in politica escludiamo le DONNE perche se son troppe è pericoloso, i GAY perche minano l'istituto famiglia, I GIOVANI, perchè son troppo giovani ed inesperti, i TRANSESSUALI perchè producono prblemi per le file dei bagni, i NERI perchè son neri e non BIANCHI, chi rimane??? La solita VECCHIA - nel vero senso della parola - CASTA di politici corrotti che si appoggiano vicendevolmente in un gioco in cui gli unici perdenti siamo noi cittadini.

LA CASTA :

Analizzando 27 tra i più famosi deputati italiani  ci si rende conto che hanno in media 62 anni.
Terrificante.
  1. Silvio Berlusconi --> 1936
  2. Rosy Bindi --> 1953 (ammazza come se li porta male)
  3. Paolo Bonaiuto --> 1940
  4. Emma Bonino --> 1948
  5. Enrico Boselli --> 1957 (ammazza come se li porta male)
  6. Umberto Bossi --> 1941
  7. Fausto Bertinotti  --> 1940
  8. Giuliano Amato --> 1938
  9. Pierferdinando Casini --> 1955
  10. Lorenzo Cesa --> 1952
  11. Paolo Cirino Pomicino -->1939
  12. Massimo D'Alema --> 1949
  13. Ciriaco De Mita --> 1928
  14. Antonio di Pietro --> 1950
  15. Piero Fassino --> 1949
  16. Gianfranco Fini --> 1952
  17. Maurizio Gasparri --> 1956
  18. Franco Grillini --> 1955
  19. Enrico La Loggia --> 1947
  20. Ignazio La Russa --> 1947
  21. Roberto Maroni --> 1955
  22. Gaetano Pecorella --> 1938
  23. Cesare Previti --> 1934
  24. Francesco Rutelli --> 1954
  25. Claudio Scaloja --> 1948
  26. Silvio Sircanan --> 1951
  27. Paolo Bonaiuti --> 1940


 Nel Senato italiano la situazione è ancora più disastora. In media i nostri senatori hanno 69 anni

  1.  Livia Turco --> 1955
  2. Francesco Storace --> 1959
  3. Renato Schifani --> 1950
  4. Giovanni Russo Spena --> 1945
  5. France Rame --> 1929
  6. Sergio Pininfarina --> 1926
  7. Marcello Pera --> 1943
  8. Giorgio Napolitano --> 1925
  9. Giorgio Mele --> 1953
  10. Clemente Mastella --> 1947
  11. Rita Levi Montalcini --> 1909
  12. Paolo Guzzanti --> 1940
  13. Roberto Formigoni --> 1947
  14. Marco Follini --> 1954
  15. Domenico Fisichella --> 1935
  16. Anna Finocchiaro --< 1955
  17. Francesco D'Onofrio --> 1939
  18. Lamberto Dini --> 1931
  19. Marcello Dell'Utri --> 1941
  20. Armando Cossutta --> 1926
  21. Francesco Cossiga --> 1928
  22. Carlo Azeglio Ciambi --> 1920
  23. Roberto Castelli --> 1946
  24. Roberto CAlderoli --> 1956
  25. Rocco Buttiglione --> 1948
  26. Giulio Andreotti --> 1919    
  27. Calogero Mannino --> 1939

Detto questo si deduce che siamo goverani da una banda caotica di 60enni incalliti restii a promuovere politiche innovative e soprattutto adeguate ad un'Italia che sta cambiano. Ma nonostante ciò, questi rimangono ancorati ad idee e valori più che tradizionali oserei dire preistorici che in Italia oltre a non fare più breccia risutlano essere inadeguati. Se è vero, come dice la scienza moderna, che l'anziano è più  restio ad accettare e comprendere l'innovazione ed il cambiamento, io opterei per fare una bella PIAZZA PULITA. Fuori il vecchi dentro il GIOVANE.
Basta con sti politici che oltre ad averci ammuffito le tasche sono loro stessi ad essere ammuffiti.

moda
27 febbraio 2008
Papa Benedetto: più solidarietà ai bisognosi








Ma vedi un pò da che pulpito viene la PREDICA. Ma dai...
Con tutti i soldi che tieni caro Ratzinger vai a fare un pò di beneficenza per le strada. Venditi la papamobile, venditi il cesso d'oro, venditi gli anelli, vediniti la croce che tieni appesa al collo (foto dx), venditi qualcosa, vendi il tuo corpo e dai i TUOI FOTTUTISSIMI SOLDI a chi ne ha bisogno. Smettila di costruire chiese su chiese su chiese su chiese e fai la carità. Smettila di viaggiare in prima classe e soprattutto vestiti ai mercatini NON da PRADA (foto sx). sei più ingioiellato tu che MADAME BIJOUX
Solo allora potrò credere nella tua CARITA'
VERGOGNA. ANCHE TU SEI UN RAZZISTA!

POLITICA
26 febbraio 2008
Alessandra Mussolini (Che brutto cognome, per non dire che cognome di... decidete voi!)




Che l'ex attricetta dalla facile tetta Alessandra Mussolini era nel PDL era risaputo, non conoscevo invece la foto del suo manifesto elettorale.
Ma che ti è successo Alessandra?? Sembra che hai un pò di peluria sulle labbra. Son baffi o la foto venuta male?
E sta bocca? ti ha punto un calabrone? Come è gonfia. Fa male?
E gli occhi? E' il trucco tutto NERO, o cosa?

Decalogo dei valori di Azione Sociale

  1. la difesa della sacralità della vita e della famiglia. (sì, la famiglia solo quelle loro)
  2. la piena difesa dell’identità nazionale nel rispetto delle tradizioni locali; (ma se sono i primi razzisti)
  3. la affermazione di una democrazia paritaria con la eliminazione delle discriminazioni ancora presenti nei confronti delle donne; (Alessandra e basta con sto femminismo, le tette le hai già fatte vedere. E poi perchè azioni antidiscriminatorie solo a favore delle donne?)
  4. la tutela dei portatori di handicap (questa mi piace. Chissà se Alessandra quando parcheggia non lo fa occupando gli scivoli dedicati ai disabili)
  5.  difesa delle radici cristiane da inserire imprescindibilmente in una Costituzione europea da riscrivere (E' Basta!! Non esistono solo i cristiani. Vedi che sei razzista?!?!)
  6. il blocco di ogni ipotesi di allargamento dell’UE a Paesi che non abbiamo le tradizioni dei popoli europei ( e quali sarebbero queste tradizioni? E chi le decide? Te? Arivedi che sei razzista e discriminatoria?)
  7.  netta contrarietà al comunismo ed al liberal-capitalismo, concause della attuale crisi economica e sociale; (Bene allora la stessa cose deve essere applicata alle correnti neo-fasciste e fasciste; della serie autoescluditi FASCISTONA)
  8.  il mezzogiorno, da intendersi come questione nazionale nel suo complesso per renderlo centro strategico del Mediterraneo. (Parli di mezzogiorno e di sud quando sei nel Pdl dove sta pure Bossi che si sà del sud ama solo sua moglie, tesoro quello che dici è un controsenso)
  9. la realizzazione di una politica sociale ed economica che vada contro la logica del lavoro precario, che protegga i cittadini dai costi del credito e dell’usura, che difenda il potere di acquisto dei salari contro l’euro anche attraverso la tutela dei prodotti italiani, che stabilisca un fisco più equo e tutelante verso i ceti sociali più deboli (questo mi piace, ma vallo a fà..)
  10. ordine e sicurezza per difendere gli italiani, partendo da una serrata lotta alla immigrazione clandestina; a ciò si associ la netta contrarietà per il voto agli immigrati presenti sul territorio e non cittadini italiani. (Sei Razzista e Classista. Dici questo solo perchè sai che queste persone non ti voterebbero mai. Se avessi la sicurezza che ti votassero voglio proprio vedere che facevi.)


PS
Ricordo che Silvio Berlusconi ha avuto il coraggio di dire che il PDL non è di DESTRA, ma di CENTRO
 "Non siamo scivolati a destra come i nostri avversari si affannano a dichiarare. Noi siamo e resteremo il centro dello schieramento politico italiano".
Ecco chi è che è del PDL:
Forza Italia
Alleanza Nazionale (Ex MSI, più di destra di così
Alternativa Sociale (Oltre la destra)
Liberaldemocratici (sicuramente non sono di sinistra)
dc per le autonomie (di centro)
quindi ci troviamo: Berlusconi, Fini, Mussolini, Dini, Rotondi, La Russa, Bonaiuti, Cicchitto, Formigoni, Alemanno, Giovanardi, Bondi, Letta, Moratti, Gasparri, Scajola, Pera, Frattini, Previti e tanti altri.. Chi sono questi tantissimi altri??? Emilio Fede, Elisabetta Gregoraci (altrimenti come faceva a stare in tv?), Giuliano Ferrara, Paola Perego (altrimenti come faceva a stare in tv?), Pippo Franco, Mariano Apicella e altri...

sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

 

 

 





banner200x175













Ultimo Film Visto: 
     
          
                Voto 4


Il Libro Che Sto Leggendo




Ultimo libro letto



La serie tv che sto guardando




Ultima serie tv vista: LA TATA 

          VOTO 10






Prima di tutti vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perchè non ero comunista.
Un giorno vennero a prendermi e non c'era rimasto nessuno a protestare
 
Bertold Brecht

 

 











Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha responsabilità per quanto riguarda i siti cui è possibile accedere tramite i collegamenti interni al sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog offra questi collegamenti non ne implica l'approvazione, sulla cui qualità , contenuti e grafica l'autore declinapertanto qualsiasi responsabilità, così come declina responsabilità di qualsiasi tipo sui commenti inerenti ai post. Inoltre questo sito contiene, tra le altre cose, immagini di nudi. La sua visione, quindi, è consigliata ad un pubblico maggiorenne. 

 


Poor is the man whose pleasures depend on the permission of another




IL CANNOCCHIALE