.
Annunci online

rossoshocking
dove tutto è famiglia
POLITICA
25 luglio 2008
Prodì le abbassò, Berlusconi le alza: BOOM per le spese in parlamento
Diminuiscono i partiti, ma aumentano le spese. E' il paradosso del Parlamento italiano che viene fuori dalla lettura dei bilanci interni di Camera e Senato approvati in contemporanea dai due rami del Parlamento.
Per la precisione le spese saliranno di 14 milioni alla Camera e di 12 milioni e 290 mila al Senato. In termini percentuali si tratta di un aumento dell'1,5% a Montecitorio e del 2,11% a Palazzo Madama.
In tutto, il Parlamento italiano costerà più di un miliardo e mezzo di euro. Per essere precisi, la cifra totale è pari a 1 miliardo 663 milioni 500mila euro, così ripartiti: 1.069.000.000 euro alla Camera (630 deputati) e  594.500.000 euro al Senato (315 senatori eletti, più 7 a vita).

POLITICA
13 giugno 2008
Via l'ICI e via pure i fondi per la sicurezza stradale
Evviva!!! I 53 milioni annui stanziati dal Governo Prodi e previsti per tre finanziarie sono stati ridotti di un terzo con un taglio di 17,5 milioni. Il Motivo? Trovare le risorse per l'abolizione dell'ICI

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ici berlusconi prodi

permalink | inviato da neutronik80 il 13/6/2008 alle 14:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
POLITICA
24 aprile 2008
Silvio Berlusconi sempre più OMOFOBO.
BERLUSCONI DICE: "Ho visto che Prodi si e’ lamentato per la decisione di Barroso di cambiare il nostro portafoglio nella Commissione Europea. E’ sbagliato - ha commentato Silvio Berlusconi all'indomani del passaggio dell'Italia da Giustizia e Libertà a Trasporti - All'interno della Commissione Ue prima ci occupavamo di tematiche come l’omosessualità, ora di trasporti. Mi sembra un vantaggio strategico per l’Italia".


IO DICO: "quello che vuole dire Silvio Berlusconi, la Cher italiana, è che preferisce occuparsi DI TRASPORTI PIUTTOSTO DI OMOSESSUALI E GAY".

PAOLA CONCIA RISPONDE: “Berlusconi, purtroppo, non perde mai occasione per dimostrare la sua omofobia. Su questo tema, grazie alla destra, facciamo sempre delle gran brutte figure in tutta Europa”.
POLITICA
25 gennaio 2008
Mentre Prodi Veniva Battuto...
Mentre Prodi veniva battuto in senato io andavo a mensa con l'amore mio e un nostro amico in comune, andavo al Blockbuster per noleggiare Symbiosis con Toni Collete e andavo a vederlo con amici a casa di un amico.. Mentre Prodi assaggia la sconfitta scrivo e mi interrogo sul futuro prossimo. Altri 5 anni di Berlusconi????? Piuttosto la morte!!! Altri 5 anni a sentire le follie del cavaliere???? Altri 5 anni ad essistere ai numerosi lifting del cavaliere che tira oggi e tira domani assomiglierà sempre più a Cher...
Che Italia di
MERDA!

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi prodi toni collette cher

permalink | inviato da neutronik80 il 25/1/2008 alle 0:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
POLITICA
23 gennaio 2008
Ma Prodi Che Fara?
Ma Prodi che fara? Si arrenderà e lascerà il paese nelle mani del super liftato Berlusconi o terrà fede a quanto promesso a noi italiani e continuerà a lottara? Sarebbe la cosa migliore alla faccia di quel super ipocritone rompiballe di Mastella.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi prodi mastella

permalink | inviato da neutronik80 il 23/1/2008 alle 20:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

 

 

 





banner200x175













Ultimo Film Visto: 
     
          
                Voto 4


Il Libro Che Sto Leggendo




Ultimo libro letto



La serie tv che sto guardando




Ultima serie tv vista: LA TATA 

          VOTO 10






Prima di tutti vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perchè non ero comunista.
Un giorno vennero a prendermi e non c'era rimasto nessuno a protestare
 
Bertold Brecht

 

 











Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha responsabilità per quanto riguarda i siti cui è possibile accedere tramite i collegamenti interni al sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog offra questi collegamenti non ne implica l'approvazione, sulla cui qualità , contenuti e grafica l'autore declinapertanto qualsiasi responsabilità, così come declina responsabilità di qualsiasi tipo sui commenti inerenti ai post. Inoltre questo sito contiene, tra le altre cose, immagini di nudi. La sua visione, quindi, è consigliata ad un pubblico maggiorenne. 

 


Poor is the man whose pleasures depend on the permission of another




IL CANNOCCHIALE