.
Annunci online

rossoshocking
dove tutto è famiglia
SOCIETA'
25 giugno 2009
Per favore fate rivestire POVIA.

Dopo una serie di scandalosi insuccessi il POVIA che cantava ai bambini OHhhhh e osteggiava l'amore omosessuale è costretto a fare foto erotiche mostrandosi totalmente nudo. Il motivo??? Lo stesso che spinse la CARFAGNA a fare foto sessuali: fare soldi e vendere il proprio corpo per un pò di fama...
[orig_C_0_articolo_453349_listatakes_itemTake_0_immaginetake.jpg]

P.s
Giusto per la cronaca, Povia era già abbastanza viscido da vestito. Da nudo mi sa proprio di perverrito sessuale!!!!

POLITICA
24 febbraio 2009
Mentre in America Sean Penn vince l'orscar per un ruolo da Gay in Italia, Povia, rischia di vincere Sanremo per una canzone ANTI GAY!!!






"Comunisti frociaroli figli di buona donna! Questa non me l'aspettavo, però - e voglio che sia chiaro -  so quanto ho reso difficile farmi apprezzare. Sono commosso dall'apprezzamento e lo speravo a tal punto che ho scribacchiato dei nomi da ringraziare, nel caso voi foste effettivamente stati comunisti frociaroli figli di buona donna. E così, voglio ringraziare il mio miglior amico Sato Masuzawa. Il mio circolo di supporto, Mara, Brian, Barry e Bob. Il grande Cleve Jones. Il nostro straordinario scrittore Lance Black. I produttori Bruce Cohen e Dan Jinks. E soprattutto, come tutti noi attori sappiamo, il nostro regista che ha avuto la pazienza, il talento e la capacità di darci una voce, dal primo incontro alla sala di montaggio, e non ci sono mani migliori alle quali affidarsi che quelle di Gus Van Sant.

Infine, - solo altri due - ringrazio quelli che hanno visto i segni dell'odio venendo qui in macchina. Penso sia il momento giusto per tutti coloro che hanno votato contro i matrimoni gay affinché si siedano e riflettano, e comincino a vergognarsi e a leggere la vergogna negli occhi dei loro nipoti, se dovessero mai continuare a portare avanti le loro posizioni. Dobbiamo avere diritti uguali per tutti.

E solo altre due cose. Sono molto orgoglioso di vivere in un paese che ha eletto un uomo così elegante come Presidente. Un paese anche difficile che crea però artisti coraggiosi, e lo dico con tutto il rispetto verso gli altri nominati, ma artisti coraggiosi con una enorme sensibilità che li ha portato a grandi sfide. Mickey Rourke è tornato, ed è mio fratello. Grazie a tutti.


DUSTIN LANCE BLACK PARLA DI DIRITTI GAY DURANTE LA PREMIAZIONE PER MIGLIORE SCENEGGIATURA DI "MILK"


"O mio Dio, questo non è stato un film facile da fare. Per primi vorrei ringraziare Cleve Jones e Anne Kronenberg e le persone che hanno condiviso le loro storie con me. Poi Gus Van Sant, Sean Penn, Emile Hirsch, Josh Brolin, James Franco, e tutto il cast. I produttori Dan Jinks e Bruce Cohen, tutti alla Groundswell e alla Focus per aver accolto la sfida di voler raccontare questa storia che ha il potere di salvare una vita. Quando avevo 13 anni, la mia splendida mamma e mio padre mi hanno portato da San Antonio in Texas alla California, e qui ho sentito della storia di Harvey Milk. E mi ha dato speranza. Mi ha dato speranza di vivere la mia vita, di vivere un giorno la mia vita allo scoperto e che magari di potermii innamorare e sposare.
Voglio ringraziare mia madre perché mi ama per ciò che sono, anche quando venne spinta a non farlo. Ma soprattutto, se Harvey non ci fosse stato strappato ormai da 30 anni, penso che vorrebbe che dicessi a tutti i ragazzi gay e lesbiche lì fuori sminuiti dalla chiesa o dal governo o dalle loro famiglie, che siete meravigliosi, creature splendide, e non importa ciò che vi dicono, Dio vi ama e presto, ve lo prometto, avremo uguali diritti per tutti in questo grande paese. Grazie e grazioe a Dio per averci dato Harvey Milk"



Sentendo e vedendo tutto questo mi viene in mente solo una cosa: ITALIANI!!!!POPOLO DI BALORDI, SIETE GOVERNATI DA POLITICI FILO-NAZISTI, RAZZISTI E ASSOGGETTATI DALLO STRAPOTERE CLERICALE CHE HA ROVINATO LA VOSTRA BELLA ITALIA. TUTTO CIO' L'HA RESA UNA NAZIONE IPOCRITA, RETROGRADA E TIMOROSA DEL SESSO CHE VIENE SEMPRE PIù VISTO COME QUALCOSA DI PERVERSO, BRUTTO, SPORCO, MALIGNO E PERICOLOSO!!!

SOCIETA'
16 febbraio 2009
"Luca era gay": una vergogna solo italiana. Ecco il testo
INTRO:
Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
sono un altro uomo,

1° STROFA:
Luca dice: prima di raccontare il mio cambiamento sessuale volevo chiarire che
se credo in Dio non mi riconosco nel pensiero dell’uomo che su questo
argomento è diviso, non sono andato da psicologi psichiatri preti o scienziati sono andato nel mio
passato ho scavato e ho capito tante cose di me
mia madre mi ha voluto troppo bene un bene diventato ossessione piena delle
sue convinzioni ed io non respiravo per le sue attenzioni
mio padre non prendeva decisioni ed io non ci riuscivo ma i a parlare stava fuori
tutto il giorno per lavoro io avevo l’impressione che non fosse troppo vero
mamma infatti chiese la separazione avevo 12 anni non capivo bene mio padre
disse è la giusta soluzione e dopo poco tempo cominciò a bere
mamma mi parlava sempre male di papà mi diceva non sposarti mai per carità
delle mie amiche era gelosa morbosa e la mia identità era sempre più confusa

RITORNELLO:
Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
sono un altro uomo
Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano Luca dice
sono un altro uomo

2° STROFA:
sono un altro uomo ma in quel momento cercavo risposte mi vergognavo e le
cercavo di nascosto c’era chi mi diceva “è naturale” io studiavo Freud non la
pensava uguale
poi arrivò la maturità ma non sapevo che cos’era la felicità un uomo grande mi
fece tremare il cuore ed è lì che ho scoperto di essere omosessuale
con lui nessuna inibizione il corteggiamento c’era e io credevo fosse amore si
con lui riuscivo ad essere me stesso poi sembrava una gara a chi faceva meglio
il sesso
e mi sentivo un colpevole prima o poi lo prendono ma se spariscono le prove poi
lo assolvono cercavo negli uomini chi era mio padre andavo con gli uomini per
non tradire mia madre

2° RITORNELLO:
Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano luca dice
sono un altro uomo
Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano luca dice
sono un altro uomo ,

SPECIAL:
Luca dice per 4 anni sono stato con un uomo tra amore e inganni spesso ci
tradivamo io cercavo ancora la mia verità quell’amore grande per l’eternità
poi ad una festa fra tanta gente ho conosciuto lei che non c’entrava niente lei mi
ascoltava lei mi spogliava lei mi capiva ricordo solo che il giorno dopo mi
mancava
questa è la mia storia solo la mia storia nessuna malattia nessuna guarigione
caro papà ti ho perdonato anche se qua non sei più tornato
mamma ti penso spesso ti voglio bene e a volte ho ancora il tuo riflesso ma
adesso sono padre e sono innamorato dell’unica donna che io abbia mai amato

RITORNELLO FINALE:
Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano luca dice
sono un altro uomo
Luca era gay e adesso sta con lei Luca parla con il cuore in mano luca dice
sono un altro uomo


Un misto di preconcetti beceri e triti e ritriti sul problema omosessualità. Offensiva, per nulla attenta a quella che è la vera realtà degli omosessuali e decisamente dissacratoria. Questa canzone e Povia sono la vergogna dell'Italia. I gay sarebbero solo malati di sesso, infelici e con genitori assenti??? Che schifo!!!!

Con questa canzone Povia si presenta al grande pubblico come l'ennesimo testimonial di una corrente socio-culturale omofobica, razzista, ingorante, clericale, ipocrita e fin troppo violenta. DA DENUCIA!!! E' più educativo un film porno in prima serata piuttosto che una canzone del genere che genera caos e dubbi sul proprio orientamento sessuale!!!

FANCULO POVIA!!!!

POLITICA
27 gennaio 2009
POVIA NON HA MAI VERSATO I PROVENTI DE `I BAMBINI FANNO OH` AL DARFUR.
 

Il Corriere della Sera riporta un'inchiesta di Io Donna sul cantante più discusso del momento. L'ex discografico, Angelo Carrara, ha dichiarato che Povia non versò mai i proventi della campagna per il Darfur del 2005. A Sanremo furono raccolti 450 mila euro, che il cantante si incaricò personalmente di far pervenire al progetto Darfur. Ma ne arrivarono solo 35 mila.
Il discografico non si risparmia neppure sulla questione della canzone “Luca era gay”, dichiarando: “E' ispirata alla vera storia di un mio amico, che fino a 37 anni era gay. Poi ha conosciuto una ragazza, ora ha anche dei bimbi e vive a Roma” e prosegue: “Le sue dichiarazioni sull'omosessualità come malattia le ho lette sui giornali, da sei mesi non ci parliamo più”.
 

Leggi l'articolo da Corriere.it >>>

SOCIETA'
23 dicembre 2008
Boicottiamo POVIA!!! Boicottiamo il Festival di Sanremo!! Gente come Povia ci FANNO SCHIFO!
  Povia sarà sul palcoscenico dell'Ariston come big con la canzone inedita "Luca era gay". già lo scorso anno su Panorama aveva dichiarato:" gay non si nasce, lo si diventa in base a chi

frequenti. Anche io ho avuto una fase gay, è durata sette mesi e poi l'ho superata. e ho anche convertito due miei amci che credevano di essere gay e invece adesso sono sposati".
 "Ora da più parti - dice il presidente dell'acrcigay Mancuso - arriva la segnalazione di una curiosa coincidenza: che il Luca della canzone di Povia sia proprio quel Luca Tolve che dichiara di essere un ex gay, guarito grazie alle
teorie riparative di Joseph Nicolosi, cattolico integralista Usa, le cui tesi sono state ampiamente confutate dalla comunità scientifica mondiale".
"Se Bonolis e il suo direttore musicale, intendono mandare in scena uno spottone clerical reazionario contro la dignità delle persone omosessuali, sappiano fin d'ora - avverte quindi Mancuso - che la nostra reazione sarà durissima, rumorosa e organizzata. Siamo i primi a combattere per il diritto alla libera espressione, ma altra cosa è avallare posizioni omofobe, che
tra l'altro alimentano odio e pregiudizio nei confronti delle persone gay e lesbiche".

Siamo davvero stufi di ascoltare CAZZATE DI TALE GENERE. E' ORA CHE LA COMUNITA' LGBT SI RIBELLI A TUTTO QUESTO SCHIFO!!!! E CHE POVIA ANDASSE A FAN CULO!!!!

BOICOTTIAMO IL FESTIVAL E QUEL DISGRAZIATO OMOFOBO DI POVIA!!!


BOICOTTIAMO POVIA QUI!

http://www.facebook.com/group.php?gid=57219865015

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sanremo arcigay mancuso bonolis omofobia povia

permalink | inviato da neutronik80 il 23/12/2008 alle 17:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

 

 

 





banner200x175













Ultimo Film Visto: 
     
          
                Voto 4


Il Libro Che Sto Leggendo




Ultimo libro letto



La serie tv che sto guardando




Ultima serie tv vista: LA TATA 

          VOTO 10






Prima di tutti vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perchè non ero comunista.
Un giorno vennero a prendermi e non c'era rimasto nessuno a protestare
 
Bertold Brecht

 

 











Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha responsabilità per quanto riguarda i siti cui è possibile accedere tramite i collegamenti interni al sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog offra questi collegamenti non ne implica l'approvazione, sulla cui qualità , contenuti e grafica l'autore declinapertanto qualsiasi responsabilità, così come declina responsabilità di qualsiasi tipo sui commenti inerenti ai post. Inoltre questo sito contiene, tra le altre cose, immagini di nudi. La sua visione, quindi, è consigliata ad un pubblico maggiorenne. 

 


Poor is the man whose pleasures depend on the permission of another




IL CANNOCCHIALE