.
Annunci online

rossoshocking
dove tutto è famiglia
POLITICA
23 giugno 2009
La stronza!!!


Si chiama Patrizia Stella, se la prende con i cattolici che vorrebbero combattere contro l`omofobia. "I gay sono già troppo protetti
La psicopedagogista Patrizia Stella ha ottenuto la pubblicazione di una email (firmata patrizia.stella@alice.it)  su "L'Altro Giornale", mensile di informazione locale della provincia di Verona,dove attacca apertamente quei cattolici che chiedono di pregare contro l'omofobia. “Credo che non esista assolutamente il problema che voi denunciate come fatto gravissimo, e pertanto neppure esiste la necessità di pregare” dichiara la dottoressa. Spiega anche come in Italia la “lobby gay” abbia già tutta la protezione necessaria: “(Gli omosessuali ndr.) Sono protetti da leggi, da politici, da potenti, da pseudo-cattolici come voi”.

Ma la lettera non è nuova. Una versione non “politicamente corretta” è riportata sul sito Azur.altervista.org. In un passaggio i toni diventano più duri: “Organizzare delle preghiere come se gli omosex fossero dei poveri martiri incompresi, bastonati e lapidati è una vera assurdità e una grande idiozia!”. Anche in questo caso si accomuna l'omosessualità alla pedofilia. “Una società che favorisce da tempo sia l'omosessualità che la pedofilia che l'aborto che la pillola del giorno dopo alle dodicenni e via di questo passo”.
La Dottoressa Stella è anche nota per alcuni video pubblicati nel 2007 sul canale radicalimacellai di Youtube dove ribadisce il bisogno di recuperare le radici cristiane. O come dimenticare l'intervento da lavocecattolica.it del 2005 in merito allo tsunami. “Forse non ci sono oggi nel mondo sufficienti iniquità e corruzione da meritare le ire del Cielo e della terra?
FONTE
GAY.TV

ps
Lo so la notizia è vecchia, ma io ne sono venuto a conoscenza solo ora :)
Comunque il titolo del post la dice lunga su come la pensi al riguardo!!!

POLITICA
7 maggio 2008
Le schifezze di Roberto Calderoli...siamo un popolo di serie Z! Un popolo di merda... che vergogna.
 

QUESTO QUI E' CALDEROLI.
VI PIACE? VI SENTITI RAPPRESENTATI DA QUESTO????

SUI GAY
"La civiltà gay ha trasformato la Padania in un ricettacolo di culattoni... Qua rischiamo di diventare un popolo di ricchioni"

Pacs e porcherie varie hanno come base l'arido sesso e queste assurde pretese di privilegi da parte dei culattoni... 

<< Mah, credo di sì, lui ha proprio dei punti cardine che assolutamente vuole che sian rispettati, non solo una promozione della famiglia, per esempio, ma anche un contrasto alla famiglia fatta tra due persone di sesso identico: a me, francamente, la vista occasionale ai telegiornali di due uomini o due donne che si baciano fa un po' schifo, però non voglio passar per bacchettone... Ma che dopo si arrivi persino all'adozione di bambini da parte di coppie del genere, senza sapere chi è il papà e chi è la mamma... francamente mi lascia sconcertato. >>

SUI NERI
<<Quando dico che la nazionale francese è formata da neri, musulmani e comunisti, dico una cosa oggettiva ed evidente. La Francia è una nazione multietnica, visto il suo passato colonialista, cosa di cui io non sarei fiero. Ma non è colpa mia se alcuni sono rimasti perplessi davanti ad una squadra che ha schierato sette neri su undici giocatori e se Barthez (il portiere) canta L'Internazionale al posto della Marsigliese e se altri preferiscono La Mecca a Betlemme.>>

SU NAPOLI
<<La fogna va bonificata e visto che Napoli oggi è diventata una fogna bisogna eliminare tutti i topi, con qualsiasi strumento, e non solo fingere di farlo perché magari anche i topi votano>>

 <<Ambulanze assaltate, come non accade nemmeno nei Paesi in guerra, incendi urbani, guerriglie con la polizia: tutto quello che sta succedendo dimostra che Napoli non è Italia. »
 
SULL'ESTERO
 « Andremo a Bruxelles noi padani, porteremo un po' di saggezza della croce a quel popolo di pedofili! >>
 
SUGLI IMMIGRATI
<<Che tornino nel deserto a parlare con i cammelli o nella giungla con le scimmie, ma a casa nostra si fa come si dice a casa nostra>>

 <<Dare il voto agli extracomunitari, non mi sembra il caso, un paese civile non può fare votare dei bingo-bongo che fino a qualche anno fa stavano ancora sugli alberi, dai »

Sulle sue leggi
"una porcata» così definisce la  legge elettorale, di cui egli stesso era stato coautore, e quindi da quel momento conosciuta come legge elettorale "Porcellum",

Sull'Islam
 La notizia della maglietta blasfema (indossata in occasione di una sua diretta al tg1) viene pubblicata dal giornale Iraniano Iran Daily. Il 17 febbraio in una violenta protesta contro il Ministro, davanti al Consolato Italiano di Bengasi, in Libia, la polizia libica spara sulla folla, uccidendo 11 manifestanti. Calderoli si dimetterà il 18 febbraio 2006, dopo esplicita richiesta dall'intero governo e da tutta l'opposizione, oltre che dal richiamo del Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi che invoca "comportamenti responsabili" per chi ha "responsabilità di governo".

POLITICA
13 marzo 2008
Berlusconi e i gay: «l'orientamento sessuale non può essere né un motivo di discriminazione, né di particolare tutela».
Il cavaliere Silvio Berlusconi si sbottona (per fortuna non i pantaloni, perchè il suo "coso" raggrinzito nessuno vuole vederlo) sui gay.

«apertissimo per quanto riguarda i diritti individuali, chiuso per quanto riguarda l'equiparazione alla famiglia tradizionale. La famiglia, infatti, ha una funzione sociale che le altre forme di convivenza non hanno».
«L'orientamento sessuale non può essere né un motivo di discriminazione, né di particolare tutela».
E se gli viene chiesto come si comporterebbe se suo figlio fosse omosessuale Berlusconi così risponde «Lo rispetterei. E lo circonderei di amore».

Della serie: solo amore, ma niente diritti. A questo figlio mio voglio un gran bene però gli nego tutti i idirtitti fondamentali! E se lo odiasse? Lo manderebbe ad Auschwitz?

Gay di destra fate ancora in tempo; CAMBIATE SPONDA. Per voi si prevedono periodi neri...
POLITICA
4 marzo 2008
Auschwitz... il ritorno!




Dalla Santanchè alla Mussolini, da storace a Roberto Fiore, Da Berlusconi a Calderoli, da Papa Ratzinger a Paola Binetti, da Bossi a Fini tutti vorrebbero per immigrati, clandestini, gay, musulmani, islamici, tossicodipendenti, pedofili un ritorno ad Auschwitz.
Almeno questo è quello che IO penso quando li vedo o li sento parlare!

POLITICA
3 marzo 2008
Ancora il family day: la buffonata del secolo. Tanti divorziati,separati,single e bigotti a manifestare per un concetto oramai obsoleto di famiglia.
 «Per un fisco a misura di famiglia». E' lo slogan comparso ieri in circa 1420 piazze italiane e promosso dal Forum delle associazioni familiari che puntano a raccogliere due milioni di adesioni a sostegno di una petizione da presentare il 15 maggio al presidente Giorgio Napolitano e sottoporre al nuovo governo.  
Forum chiede: una nuova politica fiscale che preveda che chi ha figli da mantenere non debba pagare le stesse tasse di chi non ne ha; un sistema di deduzioni dal reddito pari al reale costo di mantenimento di ogni soggetto a carico; per gli incapienti, che non godrebbero delle deduzioni a causa di redditi troppo bassi, un'integrazione al reddito pari alla deduzione non goduta.

Userò termini e frasi forti, per allinearmi alla violenza psicologica, verbale e di concetto utilizzata da tutti coloro che appoggiano il FOTTUTISSIMO FAMILY DAY!
MI sono stufato di dover soggiacere alle leggi, alle voglie malate e agli ipocrisismi di politici e uomini che per appoggiare i loro diritti calpestano i miei, senza rendersi conto che la società muta velocemente e non lascia spazio a concetti e idee vecchie e incoerenti come quella di un FAMILY DAY.
L'idea di partenza è quella di assecondare le voglie di un DIO RAZZISTA che classifica e svilisce il valore dell'amore. Quello stesso DIO che ci ha creato TUTTI diversi ma non per questo la diversità (diversità intesa come facoltà di esprimere se stesso in modo personale e soggettivo e questo comprende la sfera sessuale, politica, religiosa, culturale, razziale, fisica, psichica e via dicendo.) deve essere usata come strumento di discriminazione.
Ricordo che al family day hanno partecipato tanti esponenti politici, molti di questi separati, divorziati, sposati con rito civile, separati dalla sacra rota, sposati con riti non cattolici conviventi, concubini, cortuni e chi più ne ha più ne metta cito solo a mò di esempio gli onorevoili Berlusconi, Casini, Fini ecc ecc)
Ma questi RAZZISTI, IPOCRITI, OMOFOBI, (mi riferisco a tutti coloro che vi partecipano) si rendono conto di inseguire un CONCETTO (quello di famiglia tradizionale) oramai superato? Ma dove vivono? Nel PAESE DELLE MERAVIGLIE? 
Il numero medio di divorzi in Italia è arrivato a 15 su 100, in decisa crescita così come i secondi matrimoni, che arrivano a quasi il 10 per cento del totale. Anche in questo caso, sono il Nord e il Centro a registrare la maggiore diffusione rispetto al Sud. 
In aumento i matrimoni civili. Il matrimonio civile è scelto nel 32,4 per cento dei casi.
500.000 le coppie di fatto. Dato in costante aumento.
15% figli nati al di fuori del matrimonio
Solo nel 2005 ci sono stati ben 82.291 separazioni e  
47.036 divorzi.
E questi parlano ancora di famiglia tradizionale? Purtroppo molti di loro sono costretti a sposarsi per rispettare l'ORGOGLIO CRISTIANO, quella fastidiosissima spina nel fianco che OBBLIGA molti giovani a doversi sposare per forza specialmente se hanno concepito un figlio al di fuori del sacro matrimonio. Quanti giovani costretti a nozze hanno poi una seconda vita, quanti di loro si rovinano la vita, quanti di loro poi sono costretti al divorzio?
Quanti di voi che partecipate al family day (La Manifestazione Più Schifosamente Razzista, Obsoleta e Cattiva del mondo) avete avuto un'amante, un parente separato, un divorzio alle spalle? Quanti di voi la famiglia proprio non l'hanno? Quanti di voi si sono dovuti sposare per onorare il santo valore cristiano? Quanti di voi si sono pentiti ma non si separano per paura?
Ma soprattutto voi bastardi del family day, voi che violentate le vostre mogli, stuprate i vostri figli, voi che affidate i fostri figli a preti pedofili, DOVETE dire NO AL RICONOSCIMENTO DELLE UNIONI DI FATTO E DELLE CONVIVENZE?
Perche???? Perchè dovete salvaguardare un istituto vecchio come Berlusconi, squallido come Mastella, Ipocrita come Casini? Ma LA FAMIGLIA COSA E'? Non è amore? E l'amore è soggetto a discriminazioni? BASTARDI PEZZI DI MERDA RAZZISTI!!!
Le persone DEVONO sentirsi libere di amare chi vogliono e allo stesso tempo DEVONO essere tutelate come tutte le persone degne di questo nome! Devono essere TUTELATE perchè pagano le tasse, perchè amano come e quanto voi, perchè l'amore non ha sesso nè religione, perchè NON DOVETE essere VOI  a dire cosa è famiglia e cosa non lo E'!!!!! E soprattutto NON ESISTONO famiglie di serie A o B, persone di serie A o B o amore Debole e Forte. Questo andatelo a dire a Ratzinger, la papessa, che parla e parla  ma lui manco sa cosa significa amare, sposarsi, divorziare, scopare, leccare cazzi, culi fregne, bere sborra, inculare o farsi inculare. Lui non sa un cazzo di niente, ma parla!!
Parla e dice di NON USARE IL PRESERVATIVO e VOI come tanti COGLIONI lo fate e poi vi lamentate se MORITE con l'AIDS! Parla di aborto, e poi consiglia di fare l'amore senza preservativo. Voi coglioni lo fate ingravidate la vostra ragazze e mettete al mondo un figlio non voluto e non aspettato al quale non potete offrire un cazzo di niente perchè troppo giovani o troppo poveri o troppo scemi...
Parla di verginità e voi non concedete la figa al vostro ragazzo preferendo farvi sfondare il culo più e più volte in modo tale da arrivare al matrimonio illibate, ma con il culo rotto....

Non Volete equiparare l'amore gay o dei conviventi a quello della famiglia? Non volete dare loro gli stessi diritti? BENISSIMO!! DATEGLIENE DI PIU'! Così nessuno potrà più dire che la famiglia tradizionale è messa sullo stesso piano delle unioni tra due gay o tra due conviventi.

ps
I veri valori cristiani sono altri non questi che andate a sbandierare ai quattro venti come delle povere ragazze pon pon sfigate!


sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

 

 

 





banner200x175













Ultimo Film Visto: 
     
          
                Voto 4


Il Libro Che Sto Leggendo




Ultimo libro letto



La serie tv che sto guardando




Ultima serie tv vista: LA TATA 

          VOTO 10






Prima di tutti vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perchè non ero comunista.
Un giorno vennero a prendermi e non c'era rimasto nessuno a protestare
 
Bertold Brecht

 

 











Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha responsabilità per quanto riguarda i siti cui è possibile accedere tramite i collegamenti interni al sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog offra questi collegamenti non ne implica l'approvazione, sulla cui qualità , contenuti e grafica l'autore declinapertanto qualsiasi responsabilità, così come declina responsabilità di qualsiasi tipo sui commenti inerenti ai post. Inoltre questo sito contiene, tra le altre cose, immagini di nudi. La sua visione, quindi, è consigliata ad un pubblico maggiorenne. 

 


Poor is the man whose pleasures depend on the permission of another




IL CANNOCCHIALE