.
Annunci online

rossoshocking
dove tutto è famiglia
POLITICA
27 luglio 2009
Massaggi illegali per Beatrice Lorenzin (PDL)

 {B}Massaggi cinesi all'onorevole{/B}
Francesca Martini (PDL) firmò l'anno scorso un'ordinanza che metteva fuorilegge i massaggi sulla spiagga per scarsa igiene. Ma a quanto pare l'onorevole Lorenzin, sempre del popolo della libertà, da brava donna di destra, se ne fotte delle leggi fatte dalla sua coalizione e si fa fare un bel massaggio illegale!!!!
A quanto pare qui le libertà sono solo di coloro che siedono in parlamento!!! Noi poveri comuni mortali siamo soggetti a tutt'altro trattamento!!!!

POLITICA
13 giugno 2009
Ecco le RONDE NERE...Apologia del male!!!

Dicono di essere 2.100 in tutta Italia, pronti a indossare una divisa con camicia grigia o kaki, basco con aquila imperiale romana, una fascia nera al braccio con impressa la 'ruota solare' simbolo del nascente Partito nazionalista italiano, che sarà guidato da Gaetano Saia, e pantaloni neri con striscia gialla o grigi. Sono i volontari della Guardia nazionale italiana, pronti a pattugliare le strade 24 ore su 24, affiancando le ronde padane, non appena sarà in vigore il disegno di legge sulla sicurezza.

Le cosiddette 'ronde nere' - la versione definitiva delle divise è ancora da decidere - sono state presentate questa mattina a Milano, durante un convegno nazionale dell'Msi (Movimento sociale italiano).


A breve cosa dobbiamo aspettarci??? L'olio di ricino per tutti e il confino per i disubbidienti?


PS
IO HO PAURA!!!!
POLITICA
8 giugno 2009
L'Italia ferma Berlusconi. Il cavaliere schiacciato!!!


 Altro che il 45% dei voti. Il risultato elettorare è stato un fragoroso FLOP per il cavaliere Silvio Berlusconi. Nonostante si fosse candidato personalmente, (annunciando che il 70% di coloro che avessero votato PDl l'avrebbero scelto direttamente) il PDL si ferma al 35% devi voti. Buon risultato, ma sicuramente non quello ausipicato dal tracotante Silvio. 10 punti in meno sono tanti!!! Ma l'aspetto più divertente è che il vecchio Berlusconi non è riuscito a portare il suo PDL come primo partito del PPE. Il suo sogno è andato a farsi friggere!!! La troppa arroganza e tracotanza non paga, qualcuno dovrebbe ricordarglielo.
E' giusto ricordare che, ancora una volta, il PD delude con un modesto 26 %.
I Radicali salgono al 3%, nonostante la scarsa visibilità che hanno avuto durate la campagna elettorare. Questo è un gran bel risultato.
I partiti comunisti come al solito sono alla deriva. Insieme avrebbero superato la soglia di sbarramento del 4%, ma da soli hanno fatto (purtroppo) SCHIFO!!!!
Di Pietro e la sua Italia Dei Valori possono felicitarsi per un risultato strepitoso,
A scandalizzare è lo strapotere della Lega che arriva al 10,4% dei voti. Segno di una deriva razzista e xenofoba che porterà altri polentoni ad occupare i banchi dell'Europarlamento.

POLITICA
20 maggio 2009
Fiabe gay??? "Schifose e sporcaccione" dicono quelli del PDL
 


Genova si appresta ad ospitare il gay pride che ci sarà il prossimo 27 Giugno e per l'occasione si stanno preparando iniziative volte alla sensibilizazzione del problema omosesualità. Tra i tanti eventi tanto scalpore ha scuscitato quello organizzato dalla biblioteca per ragazzi De amicisi che ha proposto "Due Regine e Due Re. Una serie di racconti omoaffettivi per avvicinare i giovani lettori a quelle che sono le tematiche gay. 
Il consigliere di centro destra Gianni Bernabò  ha etichettato la proposta della libreria come "schifosa e sporcacciona", intimandi di combattere per la distruzione dell’intera sezione di libri omoaffettivi in vendita. Giuseppe Murolo di An, ha tirato in ballo il solito discorso sulla famiglia: "La famiglia implica il concetto di amore fra un uomo e una donna ed è fortemente turbativo proporre ai bambini altri modelli".

Altri consiglieri regionali Pdl, Plinio e Rosso, hanno presentato un esposto al procuratore della Repubblica affinché verifichi se "oltre i limiti del buon gusto, della decenza e della natura siano stati travalicati anche quelli del Codice Penale, attraverso la perpetrazione di reati con particolare riferimento alla tutela dei diritti dei minori e della loro salute psichica’. Poi continuano: "A questo punto è giusto e doveroso che a pronunciarsi sia la Magistratura. Se ci sono delle responsabilità penali occorre individuarle e sanzionarle anche a futura memoria’"
In risposta alle porcherie dette dai membri del Pdl, l’assessore Andrea Ranieri ha spiegato che il laboratorio è stato organizzato per persone adulte ed i bambini che hanno partecipato sono stati autorizzati dalle loro famiglie. Poi dice: "
L'obiettivo dell'incontro, comunque, era studiare strategie per evitare l'emarginazione di tutte e forme di diversità, elaborando testi e fiabe".

Cosa aggiungere più? Ritengo offensivo per il genere umano avere delle persone tanto ignoranti e fondamentaliste da proporre, o meglio imporre, ideali ed etiche che non rispecchiano più il naturale corso degli eventi e della storia umana. 
Piuttosto che sprecare soldi e tempo per combattere gli omosessuali, non sarebbe più ragionevole combattere affinchè tutte le persone possano sentirsi libere di amare chi gli pare??? E se proprio dobbiamo fare la guerra facciamola a sto governo che sta improntando una politica basata sulla discriminazione (vedi la Lega) fomentando le follie di un premier sempre più corrotto e tirannico!
POLITICA
3 aprile 2009
Donne!!! Avete voluto Berlusconi??? E mo ve lo prendete tutto al culo!!!


Amiche donne, madri e mogli, avete voluto la bicletta? E adesso pedalate come si deve. E' vero non siete uguali agli uomini. Voi lavorate meno, avete l'opportunità di andare in pensione prima e per questo che Brunettai vi sta dando del filo da torcere. Ma perchè una donna dovrebbe andare in pensione prima? A mio avviso ci sono svariati motivi che dovrebbero indurre a un pensionamento anticipato per la donna. Cominciamo col ricordarci che una donna oltre essere madre spesso è anche lavoratrice e moglie. Spesso un uomo che lavoro fa solo quello. Al massimo si ricorda qualche volta di fare il marito, e ancora più di rado il padre. E' difficile trovare un uomo che, lavorando come e quanto la propria moglie, sia capace di portare i figli a scuola allo sport, di andare a lavorare, di fare la spesa, le faccende domestiche e di fare il sexy la sera per far arrapare la mogliettina. Non so perchè ma è così!!! Una donna è capace di gestire contemporaneamente più ruoli. Moglie, madre, impiegata e donna. E' giusto che tra i tanti svantaggi questo piccolo vantaggio possa esser concesso. Oltremodo la discriminazione, caro Brunetta, non si combatte alzando l'età pensionistica, ma intraprendendo politiche volte al riconoscimento del ruolo della donna nella società e cominciando con l'ammetere che molti, troppi gap esistono tra l'uomo e la donna, specialmente nel mondo del lavoro. Detto questo, care amiche donne è giusto che adesso ve lo prendiate per benino nel vostro sederino. Vi è piaciuto votare Berlusconi? Vi è piaciuto avere come ministro per le pari opportunità Mara Carfagna? E allora non lamentatevi!!!! Chi è causa del suo mal pianga se stesso!!!

A Carfà è inutile che ti scaldi. Lì, nel PDL, nessuno te caca!!! Prova a fa qualche altro calendario che è meglio!!!!

POLITICA
5 febbraio 2009
In Italia tornano le leggi raziali: Dai medici poliziotti ai barboni schedati ai permessi di soggiorno a pagamento e dulcis in fundo le RONDE PADANE...

 I medici potranno denunciare all'autorità giudiziarie gli immigrati clandestini. Le persone senza fissa dimora saranno schedate. La tassa per il permesso di soggiorno è fissata da 80 a 200 euro. Autorizzate inoltre le "ronde padane" ma non armate. Dopo che il governo ieri è stato battuto tre volte sulla stretta sui centri di permanenza e sui ricongiungimenti familiari, oggi il Senato è andato avanti rapidamente nelle votazioni degli ultimi dei 55 articoli e ha approvato il disegno di legge sulla sicurezza pubblica con 154 voti favorevoli, 114 contrari e nessun astenuto. Il provvedimento passa ora all'esame della Camera.

Le prossime leggi saranno l'impiccagione degli omosessuali, la decapitazione delle persone diversamente abili, il rogo per tutti coloro che votano a SINISTRA, l'abolizione di tutti i partiti, tranne quello del pdl, la cancellazione dall'albo dei giornalisti, per tutti coloro che scrivono contro il Governo e chi più ne ha più ne metta. L'Italia del 2009 è più simile all'italia degli anni '40...

Dimenticavo... A breve Bossi e Berlusconi proporrano una bomba che possa cancellare dalla faccia della terra tutto il sud Italia. Da Roma in giù ci sarà il NULLA....
POLITICA
5 novembre 2008
Maurizio Gasparri: Ora Al Qaeda è più contenta

"Ora Al Qaeda è più contenta"
Ecco come ha commentato la sconfitta di McCain e la vittoria di Barack Obama lo schifosissimo senatore del PDL!!!
Solo noi possiamo avere certi personaggi. Da vergognarsi di essere italiani.
Ma d'altronde con un viso così perspiacace ed intelligente (un pesce lesso è più sveglio di lui) non ci si poteva aspettare commento migliore....
Solo Berlusconi se lo poteva piglià!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. al qaeda obama pdl maurizio gasparri mc cain

permalink | inviato da neutronik80 il 5/11/2008 alle 14:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
POLITICA
18 giugno 2008
Senatore del Pdl rischia l'arresto!


Saranno ricontrollate le 24.500 schede elettorali che hanno consentito le elezioni del senatore del Pdl Nicola Paolo Di Girolamo, nel collegio Europa della circoscrizione estero, durante le scorse consultazioni politiche. Ma presto l'inchiesta sui presunti brogli elettorali potrebbe coinvolgere altri esponenti politici. 
La Procura di Roma che, la scorsa settimana, ha sollecitato gli arresti domiciliari nei confronti dell'esponente oggi seduto tra i banchi dei senatori del premier Berlusconi.

Senza ritegno.

POLITICA
24 maggio 2008
Raid fascista a roma. Extracomunitari il bersaglio
E lo sapevo... prima o poi doveva capitare...
Sicuramente la maggior parte dei romani  saranno felici e contenti di quanto è accaduto. Dopo aver salutato con il braccio destro teso il neo sindaco Alemanno, adesso scagliano la loro rabbia e le loro frustrazioni sugli immigrati. Infatti, un gruppo di fascistelli il cui capo era coperto (però sò coraggiosi) da foulard con tanto svastica, si è recato presso il quartiere Pigneto (uno dei più multietnici di Roma) e oltre aver semi-distrutto alcuni negozi i cui proprietari erano "stranieri" si sono divertiti, muniti di mazze, a picchiare un extracomunitario inerme.
La reazione di Alemanno:
"Il raid e l'aggressione al Pigneto nei confronti di cittadini extracomunitari, ai quali va la mia solidarietà, è un atto di una gravità inaudita che mi lascia sdegnato e che non passerà sotto silenzio. Mi sono già attivato con le forze dell'ordine affinché i colpevoli di questo gesto siano presi e puniti in maniera esemplare"
Purtroppo il neo sindaco non si rende conto che questi, come i prossimi che verranno, sono gesti dovuti ad un tipo di politica, di cui lui ne è l'esempio, che incita al lincaggio, all'odio del diverso e del debole. Basti pensare che Alemanno e tutto il branco famelico del Pdl utilizza due pesi e due misure diverse a seconda se si tratta di italiani o di stranieri. Se un extracomunitario commette un reato avrà una pensa esemplare e dura, se è un italiano che commette un gesto così scondsiderato la pena è nulla o quasi.
Pensassero ad un PACCHETTO SICUREZZA che riguardi tutti coloro che vivono sul territorio italiano senza fare distinzioni di genere, sesso, razza o religione! E che caspita!

Ma in tutto questo il ministro al razzismo, ovvero Mara Carfagna, che cazzo sta facendo? Perchè non interviene? Perchè non si esprime? Giusto! Dimenticavo... Mara ha amici extracomunitari che non vedono tutto quello che sta succedendo. Che sbadato che sono.
La dico io la verità... quella guarda i pacchi altro che i pacchetti!
POLITICA
22 maggio 2008
DJ Marco Bresciani:A Chi la fica non piace, fa la fine di Versace".


Notizia del 18 MAggio 2008

Il tristissimo dj Marco Bresciani (simpatizzante pdl) domenica 18 Maggio in una discoteca di Firenze (Central Park) avrebbe allietato le folle ballerien con questo coro (da castrato cerebrale)
"A chi la figa non piacce fa la fine di Versace"

A me verrebbe da chiedergli e chi non ha il cervello la fine di chi fa?

Intanto sul sito di FORZA NUOVA  si ISTIGA alla
frocimattanza

lA COSA PIù BELLE è CHE GRAZIE ALLA NEO-MINISTRA ALLE PARI OPPORTUNITA' QUESTI NON SONO PERSEGUIBILI LEGALMENTE!!! EVVIVA! EVVIVA MARA CARFAGNA!

POLITICA
19 maggio 2008
La proposta (IN)de(FI)cente di Margherita Boniver (pdl) sugli immigrati

Il deputato del Pdl Margherita Boniver lancia una proposta che non convince nessuno nei poli: utilizzare gli immigrati irregolari per ripulire le strade di Napoli in cambio del permesso di soggiorno. Secondo il vicecapogruppo del Pdl alla Camera, Italo Bocchino, l'idea «è troppo semplicistica, visto che il problema non è tanto quello di rimuovere i rifiuti dalla strade, ma dove metterli». Si tratta, invece, di «una proposta schiavista» secondo il senatore della Lega Alberto Filippi. Il ministro-ombra dell'Ambiente, Ermete Realacci, non ha dubbi: «E' una boutade, perché la difficoltà non è togliere l'immondizia dalle strade, ma individuare discariche e siti di stoccaggio adeguati». E lancia due proposte: cominciare subito a separare i rifiuti umidi dagli altri e commissariare i Comuni campani risultati inadempienti alla legge che fissava i termini per il via libera alla raccolta differenziata. Contrario è anche Luca Romagnoli (Fiamma Tricolore) che si augura che dal Cdm di Napoli arrivino idee migliori.


Se pure quelli della Lega e Fiamma Tricolore bocciano questa proposta di legge significa che deve essere una CAGATA IMMONDA.
Ma io dico, come diamine si fa solo a pensare certe cose. Questa donna dovrebbe essere cacciata da montecitorio sedutastante e relegata a pulire i bagni di tutte le stazioni di tutta ITALIA.
ma con la lingua!!!!!!
POLITICA
18 maggio 2008
Elvira Savino (PDL) si lamenta con Dagospia... io le rispondo nel mio blog!
 <<Non sono Alice nel Paese delle meraviglie. Quando ho accettato di essere candidata al Parlamento italiano ero ben consapevole che, se eletta, avrei dovuto sfidare tante diffidenze, anche maliziose. Ho trent'anni, una laurea in economia, un master e cinque anni di esperienza fra l'ufficio stampa di un partito e la redazione di un mensile: conosco bene le regole di Dagospia e del sistema mediatico. Se vengo dipinta come "topolona", "pin-up di Montecitorio", "miss Parlamento" oppure "onorevole tacco 12", non posso che sorridere.
Ho una tale deferenza nei confronti delle istituzioni  che ho sempre tenuto un comportamento decoroso e di grande rispetto nei confronti delle stesse. Se solo aver partecipato ad un (interessantissimo) dibattito fra personalità come Tremonti e D'Alema diventa occasione di commenti trash, non mi preoccupo per me. Resto turbata dalla somma di articoli e servizi televisivi, anche nei confronti di colleghe che hanno responsabilità maggiori delle mie, che tendono a dipingere la presenza parlamentare femminile (soprattutto quella del Pdl) come "leggera", ed uso un eufemismo. Chi ha ruoli pubblici deve sapere di vivere in una casa di vetro, osservato da giudici severissimi (i media e i cittadini)». «I parlamentari - scrive ancora la Savino - giustamente, non meritano alcuna indulgenza ma, altrettanto correttamente, le Istituzioni non possono essere messe alla berlina senza ragione, se non per il gusto del torbido. In un Paese in cui non si insegna più educazione civica e libri come "La Casta" diventano best seller, non abbiamo bisogno di farci del male gratuitamente.Va benissimo l'ironia, sacrosanto il diritto di cronaca, fondamentale l'esercizio della critica ma la volgarità è un'altra cosa». «Mettere un limite a questa perversione - conclude Savino - non toglierà nulla all'appeal di Dagospia e dei giornali (quotidiani come rotocalchi). In cambio, potrebbe favorire quel sentimento di fiducia nei confronti delle istituzioni che è vitale in ogni democrazia sana, come la nostra, nonostante tutto
, è
».

Gent.ma Dott.ssa Savino,
Posso capirla, ma noi poveri umani che ci possiamo fare? Mica è colpa nostra se alcune ex vallette o ex veline sono poi arrivate a montecitorio? Ognuno deve essere consapevole delle scelte che fa. Alcune sue colleghe hanno cercato di far carriera in tv mostrandosi senza veli e adesso ne pagano lo scotto.
Su Vladimir Luxuria la destra ne ha dette di cotte e di crude, adesso, invece, la gente o i gornali devono tacere? Non c'è nulla di male ad andare in tv da Magalli e dimostrare a tutta Italia che non si indossa lo slip, a me non interessa, ma capisco che ci sono alcune persone che non la vedono così. Certamente la Carfagna quando ha fatto questo o il calendario aveva come unico scopo quello di far soldi e carriera. Quindi adesso non si lamentasse se verrà ricordata come l'onorvevole smutandata.
La Brambilla, che in tempi non sospetti, andava in locali erotici portandone poi testimonianza, non si lamentasse se verrà ricordata solo per questo. Nessuno l'ha costrette a fare certe esperienze televisive.
Se Lei, carca, Savino si presenta in minogonna e tacchi a spillo è logico che sarà notata specialmente per le Sue gambe. (sbagliato o giusto è così non facciamo gli ipocriti).
D'altronde siete proprio voi di destra ad imporre, ad esempio, ai partecipati del gaypride un abbigliamento più consono e più casto. Loro non devono ostentare altrimenti I DIRITTI non li possono avere, voi donne potete denudarvi in ogni dove e in ogni quando? E' così' necessario dover dimostrare di avere un seno o un bel paio di belle gambe? Perfetto! Fatelo, però l'importante che siate coscienti di ciò che la gente potrebbe (a torto o a ragione) pensare di voi.
Le regole valgono per tutti, non solo per gli altri.
Con questo non voglio dire che una donna per essere considerata intelligente debba vestirsi solo ed esclusivamente con abiti castigati, ma troppo spesso alcune donne utilizzano il loro corpo per avere visibilità e poi si lamentano che non vengono prese troppo sul serio. Bisogna anche capire quando è il momento di andare vestite in modo più succinto utilizzando una gonna al ginocchio e  quando, invece,  è possibile indossare una minigonna che nulla lascia all'immaginazione.
Credo si tratti semplicemente di buon gusto.
Quanto alle sue colleghe "dal passato un pò erotico" è più che lecita la curiosità, morbosa o non morbosa questo non è importante, del pubblico a conoscere nel dettaglio determinati fatti. La Carfagna, ad esempio, quando ha posato nuda perchè lo ha fatto? Per avere successo e per essere ricodata, guardata e ammirata dagli uomini e dalle donne. Non credo che dietro un nudo (artistico o non artistico, d'autore o non d'autore) ci siano scopi e fini più nobili...
E poi siamo sinceri, la gente si aspettava che, ad esempio, come ministro per le pari oppurtunità si scegliesse una persona ( a prescidere dal nudo) che avesse più esperienza. Prendere una donna che nella sua vita ha sempre fatt altro e farla ministro (un ministero molto importante, visti i tempi che corrono) è, a mio avviso, un suicidio.
Ma adesso ciò che spero è che la Carfagna, la Brambilla e tutto il governo attuale si impegni a ridar vita a questo nostro gran bel paese.
Ora che voi mostriate tette e culi, gambe e tacchi non importa. Importa che portate a termine e come si deve il vostro mandato.

Saluti
POLITICA
15 maggio 2008
Il nuovo Mostro: Silter Veltrusconi detto PdPdl
 
Oramai i giochi son fatti. Non abbiamo più Silvio Berlusconi da una parte e Valeter Weltroni dall'altra, ma Silvio e Valter dalla stessa parte.
Il PD perde clamorosamente le elezioni. Su tutti i fronti. Veltroni è lo sconfitto. Incassa in ogni dove. Silvio vince, e assieme alla Lega fa man bassa di voti.
Veltroni, promuove il governo ombra, ma alla fine più che governo ombra sempra il governo gemello. Orami Pd e Pdl sono la stessa cosa. Dire Berlusconi o dire Veltroni è uguale. Sono un ibrido, due gemelli separati alla nascita ma uniti in vecchiaia... in poche parole  uno schifo! una porcata!
POLITICA
14 aprile 2008
Supposizioni elettorali
Secondo me a sorpresa vincera queste elezioni politiche il Pd. Non posso pensare che gli italiani siano così stolti da credere in un uomo oramai VECCHIO (che potrebbe pure morire durante i prossimi 5 anni... l'età avanza per tutti, pure per lui) sia fisicamente che ideologicamente parlando. Certo è che l'idea di non pagare l'ICI alletta molti, ma SOLO chi la casa già la ha! Io che non ho una casa mia che me ne fotte di non pagare l'ICI?. Vabbè che oramai è una costante della sua campagna elettorale promettere agli elettori che non pagheranno più questa o quella tassa (ultima news è il bollo dell'auto). Ma nessuno si chiede, però, cosa succederebbe davvero se si cominciasse a non pagare più tutte queste tasse. L'economia andrebbe a rotoli. A farne le spese sarebbero come al solito le strutture pubblice... 
Vabbè, ma tanto è inutile... Comunque mi sono reso conto che più le persone sono "indigenti" culturalmente ed economicamente parlando e più sono spinte da un'irrefrenabile voglia di vedere salire al potere il caro vecchio Silvio Berlusconi.
 Valter Weltroni, invece, ha mosso mari e monti cercando di far passare l'idea che il Pd sia il partito delle novità. A cominciare dalla classe dirigente alle idee. Che dire... a me sembra che non ci sia nessuna novità e soprattutto i politici che vi rientrano sono sempre gli stessi. Veltroni, anche lui, le ha sparate grosse. A cominciare dagli stipendi al salario minimo... secondo me se dovesse vincere le elezioni non credo sarà in grado di fare tutto ciò che ha promesso. Ma come si dice... dovendo scegliere il male minore 100 mila volte meglio PD che PDL, calcolando che nel PDL c'è Bossi (pure lui più di qua che di la) la Mussolini, Ciarrapico, Tremoni, Fini (che oramai è diventato lo zimbello del paese, poveraccio) e tanti altri esponenti politici che proprio mi fanno ribrezzo.
Chi altro c'è...
Pierferdinando Casini con il suo partitucolo raccoglierà parecchi voti. Quelli dei bigotti. La Santanchè, invece, prenderà i voti delle femministe disperate (che più che femministe, secondo me, sono solo delle povere casalinghe depresse, frustrate e disperate) solo così si può capire il loro voto dato alla Santanchè. In lei vedono ciò che loro non sono.
In fine la Sinistra Arcobaleno... a me piace tanto, tantissimo purtroppo in questa campagna elettorare giocata tutta sul voto utile (ovvero l'inutilità di votare i partiti "minori") manco fossimo in epoca Dc. Comunque credo e spero che la SINISTRA ARCOBALENO, possa, non solo superare lo sbarramento ma insediarsi come Cristo comanda sia in parlamento che in senato in modo tale da contrastare un pò alle nefandezze del Pdl o alle scelte ideologico-religiose del pd (ricordiamo che nel Pd c'è Paola Binetti, quella con il cilicio, che quando ha visto il Codice Da Vinci, si sarà strappata tutti i peli della figa)

Detto questo, comunque spero che vinca il Pd. Ai posteri l'ardua sentenza!
SOCIETA'
8 aprile 2008
Ho deciso: non andrò a votare
Ho appena preso la mia decisione. Il 13 e il 14 aprile mi asterrò dal votare. Ci saranno le elezioni, ma io le guarderò solo in TV. I motivi che mi hanno portato a prendere questa decisione sono molteplici. Sicuramente è una scelta contestabile, ma è pur sempre un mio diritto quello di scegliere di non andare a votare.
In questa lunga campagna elettorale se ne sono dette di tutti i colori. Come al solito sono stati i partiti maggiori ad avere una più alta accessibilità ai mezzi di comunicazione. Gli estremi (siano essi di destra o sinistra) sono rimasti un pò oscurati.
PD e PDL promettono mari e monti. Meno tasse, Ici annullato, nessuna tassa di successione, pensioni più alte, aumento slari minimi, diminuzione stipendi ai parlamentari, più azioni sul sociale, più azioni a favore di una politica mirata alla tutela delle città, alla salvaguardia dell'ambiente, alla lotta agli evasori e ai ladroni. Insomma, entrambi, ci prospettano un mondo di favole, un mondo dove nessuno più morirà scippato o dove nessun lavoratore sarà costretto a darsi fuoco poichè non riesce ad arrivare a fine mese, un mondo dove gli asili nido sono addirittura dentro ai condomini, un modno dove i pensionati sguazzeranno nell'oro e la parola precario sarà cancellata dal dizionerio... praticamente UN MONDO DI BUGIE!
Non credo a una parola di quello che dicono. Bla, bla, bla.... solo parole al vento per catturare noi elettori...
Da una parte abbiamo il vecchio (S.Berlusconi &Co.) dall'altra il nuovo (W.Veltroni, che poi tanto nuovo non è) e poi ci sono gli estremi. Da una parte il buon vecchio Bertinotti che più di tanto (purtroppo) non potrà fare, vuoi per mancanza di fondi, vuoi per mancanza di esponenti grintosi e capaci di attirare gli elettori, dall'altra, invece, troviamo gli scalmanati e chiassosi esponenti dellla destra più estrema. Dalla Santanchè che si auto candida come icona delle donne ed auspica una rivoluzione femminile su tacchi a spillo a Forza Nuova che per ideali e programmi politici non dovrebbero potersi neanche avvicinare alla televisione per esporre il prorpio programma....
Ergo, nessun candidato politico, nessuno schieramento è meritevole del mio voto. Nessuno mi farà smuovere, prendere il treno, perdere un giorno di lezione e andare a mettere questa fottutissima crocetta. Come discutevo oggi con il mio caro amico B. se proprio dovesse cadermi la mano sulla matita e ancora questa dovesse cadermi per errore sulla scheda elettorale spererei che cadesse sulla casella "SINISTRA ARCOBALENO"
Detto questo io il 13 e 14 me ne starò a casetta mia a Roma a guardare cosa succede, sperando che nella peggiore delle ipotesi sia il Pd a trionfare e non Pdl o l'ala di esttrema destra.
Nella migliore delle ipotesi mi auguro, invece, che vinca (pura fantasia) la SINISTRA ARCOBALENO o al massimo, ma prioprio massimo i SOCIALISTI.
POLITICA
12 marzo 2008
COGLIONE chi vota PDL
Chi vota pdl è un coglione immatricolato e merita tutto il mio sdegno!!! Siete la vergogna dell'Italia!!!! Vi rendete conto? Volete mandare al governo per 5 anni una banda di FASCISTI!!, quegli stessi fascisti che hanno ucciso  e torturato migliaia di persone in nome di ideali e principi abberranti!!!! 

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. fascismo fascisti pdl

permalink | inviato da neutronik80 il 12/3/2008 alle 0:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
POLITICA
10 marzo 2008
Berlusconi candida il FASCISTA Giuseppe Ciarrapico
Silvio Berlusconi colpisce ancora... Dopo aver stracciato in diretta tv il programma di Veltroni candida nel suo pdl il FASCISTA Giuseppe Ciarrapico. Berlusconi lo candida perchè vuole ricordare e sottolineare a tutti gli italiani che lo voteranno che il Pdl è un partito di CENTRO e non di DESTRA.
Ma chi ci crede???? Io non di certo!!

Ecco l'intervista pubblicata da "Repubblica"

 La Civiltà romana saluta Benedetto XVI.
"Un grande striscione in piazza San Pietro. C'ero anch'io, nel giorno in cui molti politici accorsero. Alcuni s'inginocchiavano, noi ci inchiniamo davanti al Pontefice".

Viva il Duce!
"Il fascismo mi ha dato sofferenze e gioie. Mai rinnegato, mai confuso, mai intorpidita la mente da pensieri sconclusionati e antistorici".

Chissà Gianfranco Fini come sarà contento.
"Di Fini non conservo alcun interesse politico. La sua alleanzuccia non mi è mai piaciuta. Mi sono tenuto lontano e ho fatto bene. Ho visto che ha accettato di unirsi a Silvio Berlusconi".

Lei parla col Capo, non con i sottoposti.
"Con Berlusconi l'amicizia è di antica data. E il suo ingegno è davvero raro. Sabato al Palalido di Milano ho conosciuto la potenza di questo movimento".

Ha conosciuto anche Bondi? Secondo il decalogo da lui diramato coloro che hanno un aggravio giudiziario dovrebbero essere esentati dalla corsa.
"Ho tutti i diritti civili e politici integri. Bondi badi alle vicende altrui e non inganni il tempo con riflessioni sul sottoscritto".

Bondi nemmeno ha fiatato, per la verità. Le stavo riferendo il decalogo.
"Ah, capito".

Un Ciarrapico si sarebbe visto meglio in compagnia di Storace.
"E' un caro amico. Al momento della fondazione del suo movimento io accompagnai Berlusconi. E la platea mi tributò un applauso inaspettato e gradito".

Con i lineamenti fascinosi della Santanché la Destra trova anche il senso di una relazione intima con l'Italia del Duemila.
"La conosco bene. Ma ho detto a Starace...".

Storace, con la o.
"Sto lavorando a una biografia di Starace. Scusi la confusione".

A Storace ha detto...
"Non possiamo fare "io, mammeta e tu"".

In effetti le sue idee le ha tenute vive seguendo fedelmente Andreotti.
"Con il peso di tutto quello che sono".

A proposito di peso: perché appesantisce le pareti delle redazioni dei suoi giornali con le foto del Duce?
"Bellissimo".

Ad Isernia le colleghe sono costrette al lavoro sotto quell'occhio così vigile.
"Ovunque c'è".

Potrebbe alleggerire pur dentro il solco del nuovo corso. Un ritratto dei Village People, per esempio?
"L'ultima volta che sono stato a Predappio era, mi pare, ottobre. Sedicimila persone".

Tante.
"E quando prendo la mia barchetta in estate e vado a Gallipoli faccio sempre un salto al cimitero dov'è sepolto Storace".

Starace.
"Grande uomo".

Berlusconi vincerà.
"Intelligenza raffinatissima".

Costerà tanta fatica far rialzare l'Italia.
"Come si disse: governare gli italiani non è faticoso. E' totalmente inutile".

Ritorna sempre il giovane balilla.
"Il mio sogno era fare il tamburino dei balilla".

Sua zia le comprò il tamburo.
"Ma io cambiai sogno: puntai a fare il mazziere".

Il capo in testa.
"Quello che sta avanti e che guida".

A me quest'uomo fa SCHIFO!!! E' un personaggio volutamente esagerato.
Parla per far parlare di se.
Parla perchè vuole farsi conoscere visto che nessuno ancora lo conosce!!!
Parla perchè a 74 anni suonati, rimanendogli ancora poco da vivere, deve dire tutto quello che gli passa per quella sua testolina.
Parla perchè qualcuno, per errore, gli ha collegato il culo con il cervello e quindi parla.
Parla perchè Berlusconi pur di vincere darebbe parola anche alla merda.
Parla perchè nessuno lo ascolta.
Parla perchè non ha altro da fare...
Parla per rompere le palle a noi.

PS
Gente ricordate!!!
IL PDL NON E' DI DESTRA!
9 marzo 2008
Dopo Katia Noventa anche l'ex Gf Angela Sozio nel Pdl?
 

Oramai siamo alla frutta...
Ma ci rendiamo conto? L'oca giuliva, la rossa del Grande Fratello quella che ha fatto vedere le sue tette a tutta l'Italia arriva in politica e nel PDL? Angela Sozio candidata nel Pdl?
 Ma la Katia Noventa e L'angela oltre a fare a gara a chi indossa il tacco a spillo più a spillo cosa possno fare? Lezioni di trucco a tutti i parlamentari? Lezioni di sculettatura? Come posare nude per qualche rivista? Come allargare meglio e più velocemente le cosce? Bah...
Ma siate seri.... vabbè che stiamo parlando di Berlusconi, però a tutto c'è un limite.
Nel Pdl tutto è concesso. Anche la Angela Sozio. (che io ritengo una delle donne più brutte e antipatiche della storia della televisione italiana). Manca solo la candidatura di Valeria Marini. Però forse con lei non ci siamo... Va a finire che si supera il numero di parlamentari donne che l'italia può tollerare (Berlusconi docet). Valeriona con quel culone occuperebbe due poltrone in parlamento. Però, devo dire che ci rifacciamo con i cervelli della Noventa e della Sozio... Li c'è il prendi 2 e...e... vale 1!

Ps
Qualcosa mi dice che alla fine ste due non compariranno nelle liste del PDL, ma il sol fatto di aver pensato a loro è semplicemente scandaloso... Vabbè ma stiamo parlando di Berlusconi...

Ps2 (la  vendetta)

Ma perchè alle donne di destra piace NUDO? So le prime a spogliarsi e le ultime a rivestirsi!!!! In mancanza d'altro...
POLITICA
2 marzo 2008
Fiona May: Forse Nel Pdl. Ma perchè forse? Che ci devono riflettere?
 Fiona May: "Pdl la mia parte"

"Per spiegare la mia scelta voglio aspettare che la candidatura sia ufficiale, perchè per ora non lo è. Ma è vero che è quella la mia parte politica, questo voglio dirlo". Così Fiona May, ex campionessa del mondo di salto in lungo, commenta le ndiscrezioni su una sua candidatura in Toscana con il Pdl alle prossime elezioni politiche.


La candidatura di Fiona May è ancora incerta. Certo devono riflettere bene se candidare una NERA!!!
Fiona cara ma proprio non lo capisco che utilizzano il colore della tua pelle per RIPULIRSI dall'immagine di razzisti e inolleranti che quelli del PDL stanno conquistando giorno dopo giorno?
Se fossi in te io ci penserei prima di appoggiare il programma politico di Berlusconi. Sarebbero capaci anche di dichiarere "Illegali" i neri!!!!
ATTENZIONE ATTENZIONE!
QUELLI SO FASCISTONI!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Politica Pdl Fiona May Berlusconi

permalink | inviato da neutronik80 il 2/3/2008 alle 17:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

 

 

 





banner200x175













Ultimo Film Visto: 
     
          
                Voto 4


Il Libro Che Sto Leggendo




Ultimo libro letto



La serie tv che sto guardando




Ultima serie tv vista: LA TATA 

          VOTO 10






Prima di tutti vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perchè non ero comunista.
Un giorno vennero a prendermi e non c'era rimasto nessuno a protestare
 
Bertold Brecht

 

 











Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha responsabilità per quanto riguarda i siti cui è possibile accedere tramite i collegamenti interni al sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog offra questi collegamenti non ne implica l'approvazione, sulla cui qualità , contenuti e grafica l'autore declinapertanto qualsiasi responsabilità, così come declina responsabilità di qualsiasi tipo sui commenti inerenti ai post. Inoltre questo sito contiene, tra le altre cose, immagini di nudi. La sua visione, quindi, è consigliata ad un pubblico maggiorenne. 

 


Poor is the man whose pleasures depend on the permission of another




IL CANNOCCHIALE