.
Annunci online

rossoshocking
dove tutto è famiglia
POLITICA
27 maggio 2008
Alemanno: "A Roma non c'è alcun clima che indica una spinta alla violenza. Non vi sono elementi di questo genere"
Alemanno insiste a non voler vedere quello che a Roma, come nel resto dell'Italia sta accadeno. Io sinceramente non mi sento per nulla sicuro. Ho paura ad aprire i giornali e scoprire che l'intolleranza e la violenza hanno nuovamente colpito. Chi? non si sa. Ogni giorni il bersaglio cambia. Hai il codino o non offri una sigaretta e ti uccidono (Verona), sei un ragazzo educato e probabilemte più sensibile e ti bruciano i capelli (Vierbo), sei Rom e ti danno fuoco alle case (Napoli), sei gay o lesbica e ti accoltellano (Pesaro e Palermo), sei gay e politicamente impegnato e ti picchiano (Roma) sei extracomunitario e ti sfaciano il negozio (Roma), sei uno studente di sinistra impegnato in azioni di attacchinaggio, ti picchiano e ti arrestano (Roma, la Sapienza)
Sei una prostitua transessuale e vieni aggredita dalla polizia (Roma)...

Sicuramente oltre questi episodi, definiti più gravi, ci sono tantissimi altri accadimenti non denunciati per paura...

L'italia sta cambiano e la cosa più grave e che le forze politiche attuali fanno finta di non vedere nulla. Dopo una campagna politica portata avanti al grido "Italia agli italiani" o di tante frasi al vetriolo lanciate contro le minoranze etniche, culturali, sessuali o  religiose è il minimo che tante persone si sentino legittimate ad agire personalmente verso alcune tipologie di persone che non tollerano o gradiscono.

Quando scapperà il morto o i morti forse (e non ne sono sicuro) qualcuno qualcosa farà...

E domani cosa accadrà...
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

 

 

 





banner200x175













Ultimo Film Visto: 
     
          
                Voto 4


Il Libro Che Sto Leggendo




Ultimo libro letto



La serie tv che sto guardando




Ultima serie tv vista: LA TATA 

          VOTO 10






Prima di tutti vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perchè non ero comunista.
Un giorno vennero a prendermi e non c'era rimasto nessuno a protestare
 
Bertold Brecht

 

 











Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha responsabilità per quanto riguarda i siti cui è possibile accedere tramite i collegamenti interni al sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog offra questi collegamenti non ne implica l'approvazione, sulla cui qualità , contenuti e grafica l'autore declinapertanto qualsiasi responsabilità, così come declina responsabilità di qualsiasi tipo sui commenti inerenti ai post. Inoltre questo sito contiene, tra le altre cose, immagini di nudi. La sua visione, quindi, è consigliata ad un pubblico maggiorenne. 

 


Poor is the man whose pleasures depend on the permission of another




IL CANNOCCHIALE