.
Annunci online

rossoshocking
dove tutto è famiglia
POLITICA
14 settembre 2009
squadristi militanti della Lega picchiano due albanesi
 Due camerieri albanesi di un ristorante dietro Piazza San Marco, a Venezia, hanno denunciato di essere stati aggrediti da un gruppetto di 4 persone vestite di verde, con una delle quali avevano avuto poco prima un litigio. L'episodio, confermato dalla Questura di Venezia, è stato reso noto dal consigliere comunale dei Verdi, Beppe Caccia.

Siamo alle solite. Un paese a rotoli guidato da un misero potere politico che discrimina e ostracizza chi non  è gradito. Ma poi che ci si può aspettare da "persone" ammaliate dalle direttive politici di Umberto Bossi???


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. italia razzismo lega bossi politica

permalink | inviato da neutronik80 il 14/9/2009 alle 21:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
POLITICA
7 luglio 2009
Se questo è un deputato...Dedicato a tutti i napoletani che hanno votato Berlusconi
Se questo è un deputato...

Alla Afesta di Pontida il 13 giugno 2009, il deputato leghista Matteo Salvini, intona fiero canti razzisti contro i napoletani.



Governo spazzatura...

Come hanno potuto i napoletani votare Berlusconi che è alleato con codesti personaggi??? Ma ci rendiamo conto di chi abbiamo messo in parlamento????
L'ignobile deputato si è poi giustificato dicendo che erano semplici cori da stadio!!! Peccato che il video in questione non è stato girato allo stadio!!!!


***UPDATE

Ci sono state le dimissioni del deputato, ma questo non giustifica un governo lascivo che permette ai suoi deputati comportamenti tanto oltraggiosi quanto pericolosi per il futuro stesso del nostro paese!!!!
POLITICA
20 maggio 2009
Fiabe gay??? "Schifose e sporcaccione" dicono quelli del PDL
 


Genova si appresta ad ospitare il gay pride che ci sarà il prossimo 27 Giugno e per l'occasione si stanno preparando iniziative volte alla sensibilizazzione del problema omosesualità. Tra i tanti eventi tanto scalpore ha scuscitato quello organizzato dalla biblioteca per ragazzi De amicisi che ha proposto "Due Regine e Due Re. Una serie di racconti omoaffettivi per avvicinare i giovani lettori a quelle che sono le tematiche gay. 
Il consigliere di centro destra Gianni Bernabò  ha etichettato la proposta della libreria come "schifosa e sporcacciona", intimandi di combattere per la distruzione dell’intera sezione di libri omoaffettivi in vendita. Giuseppe Murolo di An, ha tirato in ballo il solito discorso sulla famiglia: "La famiglia implica il concetto di amore fra un uomo e una donna ed è fortemente turbativo proporre ai bambini altri modelli".

Altri consiglieri regionali Pdl, Plinio e Rosso, hanno presentato un esposto al procuratore della Repubblica affinché verifichi se "oltre i limiti del buon gusto, della decenza e della natura siano stati travalicati anche quelli del Codice Penale, attraverso la perpetrazione di reati con particolare riferimento alla tutela dei diritti dei minori e della loro salute psichica’. Poi continuano: "A questo punto è giusto e doveroso che a pronunciarsi sia la Magistratura. Se ci sono delle responsabilità penali occorre individuarle e sanzionarle anche a futura memoria’"
In risposta alle porcherie dette dai membri del Pdl, l’assessore Andrea Ranieri ha spiegato che il laboratorio è stato organizzato per persone adulte ed i bambini che hanno partecipato sono stati autorizzati dalle loro famiglie. Poi dice: "
L'obiettivo dell'incontro, comunque, era studiare strategie per evitare l'emarginazione di tutte e forme di diversità, elaborando testi e fiabe".

Cosa aggiungere più? Ritengo offensivo per il genere umano avere delle persone tanto ignoranti e fondamentaliste da proporre, o meglio imporre, ideali ed etiche che non rispecchiano più il naturale corso degli eventi e della storia umana. 
Piuttosto che sprecare soldi e tempo per combattere gli omosessuali, non sarebbe più ragionevole combattere affinchè tutte le persone possano sentirsi libere di amare chi gli pare??? E se proprio dobbiamo fare la guerra facciamola a sto governo che sta improntando una politica basata sulla discriminazione (vedi la Lega) fomentando le follie di un premier sempre più corrotto e tirannico!
POLITICA
7 maggio 2009
L'italia agli italiani e Milano ai milanesi... Ma tenevela pure stretta stretta sta città!!!

Solo da quei polentoni leghisti, alleati di quel vecchio bacucco di Berlusconi tirato, ritirato e infarcito come un  tacchino, poteva arrivare la proposta indecente, anzi deficiente!!!! carrozze del metrò "per soli milanesi"
E sapete che vi dico???? E tenetevela pure sta città!!! Se davvero volete darla in pasto a quei castrati mentali dei leghisti tenetevela stretta, perchè io piede non ce lo metterò mai più!!!! Ma che schifo è questo??? Solo il fatto che alcune persone possano pensare una cosa del genere significa non avere un neurone, e dico uno, che funzioni decentemente!!!! Peggio, poi, è chi ha voluto la lega nella giunta comunale.

POLITICA
4 febbraio 2009
Ex sindaco LEGHISTA stupra e brutalizza prostituta ROMENA
Roberto Manenti EX sindaco leghista era stato protagonista di battaglie infuocate e non prive di inventiva contro clandestinità e prostituzione. Ma è stata proprio una sua foto comparsa su un quotidiano locale a costargli una condanna a sei anni per stupro. Il gup di Verona ha condannato ieri l'ormai ex primo cittadino di Rovato, grosso centro del Bresciano, per una serie di brutali violenze di gruppo ai danni di una giovane lucciola romena, strappata ai suoi aguzzini durante una operazione contro il racket del sesso sul lago di Garda quasi dieci anni fa.

Lui si dichiara estraneo ai fatti!


PS
perchè  NESSUNO si scaglia contro quest'uomo come è stato fatto con gli stupratori romeni? Perchè un italiano può stuprare o bruciare un uomo e nessuno si scandalizza???

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. lega roberto manenti stupro romeni

permalink | inviato da neutronik80 il 4/2/2009 alle 12:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
POLITICA
28 gennaio 2009
Il sindaco LEGHISTA di Monza vuole allearsi con al Quaeda
 È la volta buona che mi convenziono con Al Qaeda e gli faccio tirar giù l'Altare della patria». Il sindaco di Monza, Marco Mariani, è nitroglicerina. Detonante. La sola ipotesi di un Gran premio capitolino che possa in qualche modo entrare in concorrenza e sottrarre ossigeno a quello della città di Teodolinda gli fa ribollire il sangue. E così, l'annuncio del sindaco Alemanno — una ricognizione di fattibilità affidata al senatore Andrea Augello — nel capoluogo brianzolo suona come uno schiaffo: «Roma è dall'antichità che fa danni, è al mondo per romperci le palle. Almeno il Gran premio lo lascino stare...». Sembra aver finito lo sfogo, Mariani, anche perché si trova in una riunione che mal si presta ai tuoni e fulmini. E invece no. C'è tempo per il gran finale: «Che gli crolli in testa il Colosseo».


Solo LORO possono avere un sindaco così STRONZO!!!! Io lo caccerei dall'ITALIA!!!

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. lega al quaeda marco mariani

permalink | inviato da neutronik80 il 28/1/2009 alle 12:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
SOCIETA'
5 giugno 2008
Marocchina stuprata a Milano: iTALIANO COLPEVOLE
 Aveva il vizio di adescare le ragazze delle scuole medie milanesi, trascinarle con una scusa a casa sua e stuprarle. Gaetano Calicchio, un italiano di 30 anni, è stato arrestato all'alba nella sua abitazione dagli agenti della Squadra mobile di Milano. Dovrà rispondere di violenza sessuale aggravata su una ragazza marocchina di 14 anni che è rimasta incinta.

Questo succede in una città del Nord (milano), una città dove la Lega, LE BESTIE di Bossi, Maroni, Calderoli sono visti come portatori di sani principi...Questo succede quando in Italia ci si accanisce contro gli stranieri e ci si dimentica che a delinquere e ad uccidere sono anche gli ITALIANI.


SI NECESSITA DI UN PACCHETTO DI SICUREZZA CONTRO GLI ITALIANI!!!!

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. bossi maroni lega calderoli stranieri

permalink | inviato da neutronik80 il 5/6/2008 alle 22:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
POLITICA
26 aprile 2008
Berlusconi sotto lo schiaffo della Lega cede!
Alla fine ben 4 ministri saranno leghisti:

Bossi --> ministro delle riforme
Calderoli --> attuazione del programma e parte delle deleghe sulle Riforme
Mar(r)oni --> interni
Zaia --> agricoltura


Temo per Bossi ministro delle riforme. Quel caprone che riforme può fare???


Ma alla fine sai che dico??? Sta secessione fatela e sti gran cazzi!!! rinchiudetevi al Nord e non rompeteci più le palle!!!!!  Tanto è pure la parte d'Italia con meno turismo.
POLITICA
24 aprile 2008
Berlusconi è contro "LE RONDE" proposte dai leghisti!!! Già si SCANNANO!!! annamo bene...
Ancora non c'è il governo e già ci sono attriti tra i leghisti e Berlusconi. Questa volta sono le RONDE di leghista a gettare fuoco sul fuoco.

COSA SONO LE RONDE?: Le future SS

COSA RISPONDE BERLUSCONI?: 
<<Io credo che sia lo Stato che deve avere competenza in materia, non condivido questo tipo di autodifesa da parte dei cittadini; i cittadini devono poter contare sulle forze di polizia e cioè su un esercito del bene che si frapponga all'esercito del male. Ma non è dei cittadini questo compito>>

IO COSA RISPONDO?: Fate un pò come vi pare... tanto a quanto pare se Berlusconi dice A, Bossi dice Z!! RIPIGLIATEVI!!! SIETE RIDICOLI

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. BOSSI BERLUSCONI LEGA RONDE SS

permalink | inviato da neutronik80 il 24/4/2008 alle 19:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
POLITICA
4 marzo 2008
ROBERTO CALDEROLI E' LA FECCIA DELLA POLITICA ITALIANA

              

Scrivo in verde Fogna Padano per onorare i cari leghisti

Ecco quanto dice Calderoli:
Il Partito Democratico si sta segnalando come forza per dei 'terun', ovvero di quelli che si fanno mantenere dagli altri e sfruttano il lavoro degli altri come dimostrano le candidature per la Camera e per il Senato del Pd in Lombardia, dove la presenza di paracaduti da Roma va ben oltre il 50% dei candidati''

Ecco quanto dico io:
La lega... vabbè che dire... Umberto Bossi manco lo nomino quello sta già con un piede nella fossa ha un filo di voce, una paresi alla bocca e sicuramente quando parla sputa pure. A me fa ribrezzo solo a vederlo...
Roberto Calderoli, pur di finire sui giornali, sarebbe capace di vendersi sua madre o i suoi figli. (Non so se ha avuto la benedizione di mettere al mondo dei calderolini.. Ma ci pensate? Essere figlio di Calderoli?!?! sai a scuola quante volte saranno presi per il culo? POVERI DISGRAZIATI)
Dicevo...? Basta non meria altro. Dico solo CHE CHIUNQUE VOTI PER LA LEGA E' UNA MERDA DI PERSONA!
Se fosse per me la secessione la farei così ci liberiamo di ste MERDE!

sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

 

 

 





banner200x175













Ultimo Film Visto: 
     
          
                Voto 4


Il Libro Che Sto Leggendo




Ultimo libro letto



La serie tv che sto guardando




Ultima serie tv vista: LA TATA 

          VOTO 10






Prima di tutti vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perchè non ero comunista.
Un giorno vennero a prendermi e non c'era rimasto nessuno a protestare
 
Bertold Brecht

 

 











Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha responsabilità per quanto riguarda i siti cui è possibile accedere tramite i collegamenti interni al sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog offra questi collegamenti non ne implica l'approvazione, sulla cui qualità , contenuti e grafica l'autore declinapertanto qualsiasi responsabilità, così come declina responsabilità di qualsiasi tipo sui commenti inerenti ai post. Inoltre questo sito contiene, tra le altre cose, immagini di nudi. La sua visione, quindi, è consigliata ad un pubblico maggiorenne. 

 


Poor is the man whose pleasures depend on the permission of another




IL CANNOCCHIALE