.
Annunci online

rossoshocking
dove tutto è famiglia
politica estera
20 luglio 2009
Suroa pazza multata per eccesso di velocità!!!

[nun_car.jpg]
 Andava a 180 all'ora per andare dal papa suò. Finisce con una multa di 375 euro e un ritiro di patente a 5 anni l'avventura della suora stronza che, in preda all'euforia, cercava di raggiungere il santo padre, ricoverato all'ospedale di Aosta. La delinquente suora fregandosene altamente del limite di velocità ha spinto la sua macchina a velocità mostruose mettendo a repentaglio la sua (e sti cazzi) e la vita di altri cristiani che sarebbero potuti essere travolti dalla sua vettura. Ma questo è nulla se si considera che la bravata della stronza, perchè solo così può essere chiamata, sarà pagata con i soldi dell'8 per mille che ogni anno, milioni di cretini continuano a versare nelle già ricche tasche della chiesa. E se non bastassero ci sono sempre i soldi dell'elemosina. Utili a pagare questi tipi di crimini!!!!
Almeno Gianni Morandi, a suo tempo, per andare dalla bella sua correva a 100 all'ora....


Io ho sempre avuto una certa avversione per le suore... Quando ero piccolo, all'asilo, una malefica suora per costringermi a mangiare mi diceva sempre "Se non mangi, mamma non verrà mai più a prenderti..."

POLITICA
23 giugno 2009
La stronza!!!


Si chiama Patrizia Stella, se la prende con i cattolici che vorrebbero combattere contro l`omofobia. "I gay sono già troppo protetti
La psicopedagogista Patrizia Stella ha ottenuto la pubblicazione di una email (firmata patrizia.stella@alice.it)  su "L'Altro Giornale", mensile di informazione locale della provincia di Verona,dove attacca apertamente quei cattolici che chiedono di pregare contro l'omofobia. “Credo che non esista assolutamente il problema che voi denunciate come fatto gravissimo, e pertanto neppure esiste la necessità di pregare” dichiara la dottoressa. Spiega anche come in Italia la “lobby gay” abbia già tutta la protezione necessaria: “(Gli omosessuali ndr.) Sono protetti da leggi, da politici, da potenti, da pseudo-cattolici come voi”.

Ma la lettera non è nuova. Una versione non “politicamente corretta” è riportata sul sito Azur.altervista.org. In un passaggio i toni diventano più duri: “Organizzare delle preghiere come se gli omosex fossero dei poveri martiri incompresi, bastonati e lapidati è una vera assurdità e una grande idiozia!”. Anche in questo caso si accomuna l'omosessualità alla pedofilia. “Una società che favorisce da tempo sia l'omosessualità che la pedofilia che l'aborto che la pillola del giorno dopo alle dodicenni e via di questo passo”.
La Dottoressa Stella è anche nota per alcuni video pubblicati nel 2007 sul canale radicalimacellai di Youtube dove ribadisce il bisogno di recuperare le radici cristiane. O come dimenticare l'intervento da lavocecattolica.it del 2005 in merito allo tsunami. “Forse non ci sono oggi nel mondo sufficienti iniquità e corruzione da meritare le ire del Cielo e della terra?
FONTE
GAY.TV

ps
Lo so la notizia è vecchia, ma io ne sono venuto a conoscenza solo ora :)
Comunque il titolo del post la dice lunga su come la pensi al riguardo!!!

POLITICA
23 giugno 2009
Picchiata per difendere un amico gay. Ragazza napoletana rischia di perdere un occhio

 

Nuovo episodio di intolleranza, violenza e indifferenza a Napoli. Una 26enne è stata brutalmente aggredita da alcuni skinhead dopo essere intervenuta per difendere un amico gay. La ragazza è stata presa a calci e pugni nella notte tra domenica e lunedì in piazza Bellini. A causa delle ferite riportate è stata ricoverata presso l'ospedale Vecchio Pellegrini. Ora rischia un occhio. Nessuno dei presenti è intervenuto.

Secondo quanto riferito dalla 26enne, ad aggredirla sono stati quattro o cinque ragazzi, forse minorenni. In sella ad alcuni scooter, gli skinhead prima hanno iniziato scorazzare tra la piazza e via Santa Maria di Costantinopoli, poi hanno insultato l'amico omosessuale con cui stava chiacchierando. Tutto è iniziato con qualche commento volgare e offensivo su un marsupio, poi la lite è subito degenerata e si è passati a spintoni e schiaffi.

La giovane avrebbe cercato di proteggere l'amico. Nella lite però la ragazza è stata colpita con efferatezza al viso con pugni e calci. Ora rischia di perdere l'occhio. Nessuno dei presenti è intervenuto. C'era anche chi passava, guardava e se ne andava. I carabinieri stanno indagando sul caso. Non è la prima volta che in piazza Bellini si verificano episodi di intolleranza nei confronti dei gay. La scorsa settimana delle persone sedute ai tavolini sono stati coperti con la schiuma degli estintori. Due anni fa ci fu l'aggressione ai danni di due ragazzi.


E LA CARFAGNA CHE FA...?????? L'ennesima blefaroplastica?!?!?!?!?!?


E Berlusconi che fa per fermare il dilagare dell'omofobia?????

Fa festini zozzi a casa sua...

SOCIETA'
14 giugno 2009
Il mio Roma Pride 2° tempo
 










POLITICA
8 giugno 2008
CHIESA: no matrimoni per disbili. In forse la procreazione!

 

Ecco una nuova bomba discriminatoria lanciata dalla chiesa!
La novità consisterebbe nell'impossibilità di poter sposare persone con disabilità. Perchè? Perchè si metterebbe in dubbio la possibilità di procreazione. Passando dalle parole ai fatti, proprio ieri il vescovo di Viterbo Lorenzo Chiarinelli ha impedito che una giovane coppia potesse unirsi in matrimonio. I due giovani ragazzi erano fidanzati da tempo. Due settimane fa, purtroppo, il ragazzo ha avuto un brutto incidente che lo ha reso  paraplegico. Adesso è in dubbia la sua possibilità a procheare e quindi il vescovo Lorenzo Chiarinelli ha pensato bene di negargli la possibiltà di sposarsi.

Però il Matrimonio in articulo mortis alla chiesa piace e lo mette pure in atto. Ecco quando:
Lorenzo D'Auria è in coma irreversibile dopo essere rimasto ferito in Afghanistan durante il blitz che ha portato alla sua liberazione. D'Auria è stato dunque unito in matrimonio alla compagna Francesca giovedì sera con una cerimonia silenziosa e straziante...
Ricordiamo che come aggravante i due avevano già figli. Figli nati al di fuori del matrimonio.
Notizia del 29 settembre del 2007

Ricordiamo anche che la chiesa consente il matrimonio a tutti, anche alle persone anziane. Loro sì che non possono sposarsi e non possono neanche adottare...

Ma ricordiamo anche che stiamo parlando della stessa chiesa che ha negato i funerali a Piergiorgio Welby e che afferma con ardore che l'amore tra omosessuali è amore di serei B

Io questa chiesa LA RIPUDIO!!! QUESTE NON SONO PAROLE DI DIO, queste sono parole di uomini che per conto di DIO stanno rovinando il mondo seminando violenza, discriminazione ed intolleranza!

POLITICA
2 giugno 2008
Onu e Vaticano criticano il Governo

 "Una ferma condanna dell'Alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani Louise Arbour e un nuovo stop da parte del Vaticano per la politica del governo italiano nei confronti degli immigrati clandestini. Arbour ha stigmatizzato la "recente decisione di rendere reato l'immigrazione illegale" e i recenti attacchi contro i rom."

http://www.repubblica.it/2008/05/sezioni/cronaca/sicurezza-politica-6/vaticano-2giu/vaticano-2giu.html

Per una volta sono costretto ad essere d'accordo anche col Vaticano.
Ma se anche la Chiesa, che certo non è di sinistra, comincia a criticare il Governo, non è che forse c'è qualcosa che veramente non va?

                                                                    By "Amore mio"


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. chiesa governo vaticano immigrazione

permalink | inviato da neutronik80 il 2/6/2008 alle 17:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
POLITICA
17 marzo 2008
Ciarrapico: Le unioni omosessuali sono CIARPAME da ignorare

"la famiglia e' una sola quella fondata sul matrimonio tra un uomo ed una donna, il resto e'ciarpame da non prendere neanche in considerazione".

Questo e molto altro ancora Ciarrapico ha detto in un'intervista rilasciata al quotidiano "On Line Pretus"
Cosa posso aggiungere? Mentre in Norvegia il matrimonio gay sarà celebrato anche in chiesa da noi, in Italia, si discute ancora se l'amore gay possa essere considerato vero amore...
In tutto questo ci sono ancora gay di destra (Gay-lib) che nutrono simpatie per le politiche del Pdl... Che non si lamentassro quando saranno poi arrestati per omosessualità!

POLITICA
4 marzo 2008
Sono Gay e Sono Incazzato


Questo, credo, sia uno dei più bei manifesti politici che abbia mai visto!! Esiste anche nella versione eterosessuale "Sono donna e sono incazzata"
E' un bel messaggio di rottura. Forse non troppo si evince dai vari gay pride, dalle varie manifestazione che il popolo gay oltre ad essere perennemente gaio sia anche perennemente INCAZZATO di essere calpestato, ignorato ed oltraggiato dai Cattolici bigotti che predicano il BENE  e razzolano il MALE. Dei tanti politici che parlano in nome del POPOLO ma del popolo se ne fottono. Assolutamente non conosco il programma politico del Partito Socialista e sinceramente manco lo voglio sapere perchè non lo voto. Però se dovessi votare in base ai manifesti elettorali sicuramente voterei per loro. Quello che davvero mi ispira è la parola INCAZZATO. Sì il popolo italiano e in questo caso quello gay è INCAZZATO!
Ma la cosa che più mi fa incazzare è che oramai tutti, dalla Tatangelo a Veltroni, dai Socialisti alla Sinistra Arcobaleno promettono (come fece il disgraziato Prodi) diritti ai gay. Ma tanto sono sicuro che nessuno farà un cazzo. Anche Vladimir Luxuria (che apprezzo e stimo molto) che ha fatto? Nulla! Si è incassata solo tanti bei soldi e si è fatta tanta pubblicità ma nulla ha potuto di fronte all'ignoranza collettiva e soprattutto di fronte alla sempre più prepotente ingerenza della CHIESA nei fatti dello stato (ma a loro che cazzo importa se due gay si amano? Tanto i soldi dell'8 per mille non ve lo toglie nessuno). Questa MALEDETTISSIMA CHIESA, che tante famiglie rovina, che tante persona influenza, che tante persone fa ammalare e morire - "non usate il preservativo, fate l'amore free" - che tante persone stupra, che deruba tanti italiani costruendo chiese di cui nessuno sente l'esigenza...
Ma non è solo questa MALEDETTISSIMA CHIESA a rovinare l'Italia. Anche i cari Onorevoli, dalla Fascista Alessandra Mussolini, quella dalla tetta facile e del "meglio fascista che frocio", alla Santanchè che.. vabbè quella manco si commenta è solo una squallida donnona anzianotta che si diverte a mostrare cosce e tette in televisione giocando con i destini di milioni di italiani. Casini e Fini che a furia di leccare il culo sporco di Berlusconi sono sono finiti al Family Day senza però capire perchè erano la.. Difendevano le LORO NUMEROSE FAMIGLIE TRADIZIONALI. Poi c'è quella vecchia bacucca della Binetti che il cilicio dalla gamba le è finito nel culo e visto che lei ragiona col culo non vi dico manco le cagate che dice... La lista è lunga, troppo lunga e scrivere sapendo di non essere letto è uno spreco....
E' inutile continuare, è facile intuire che nessuno farà nulla per il popolo gay perchè tutti i politici e tra i politici inserisco anche preti, vescovi e papa Ratzinger non vogliono assolutamente perdere tempo con questioni così inutili. Sono tutti troppo impegnati a varare leggi capaci solo di incrementare i loro portafogli con soldi rubati a noi italiani.
sessualità
3 marzo 2008
Don Gelmini: sputa (e fa bene) nel piatto dove ha sempre mangiato (fa male, avrebbe dovuto farlo da sempre, non solo ora che è accusato di pedofilia, IPOCRITA DEL CAZZO CHE SEI)


 
L'ex prete Don Gelmini "Gli intrallazzi non sono fede. Bisogna tornare a Cristo non al cesaro-papismo". Piero, l'ex prete aggiunge anche che il vaticano  "Non è un centro religioso, ma politico, e' il paradiso di ricchi e potenti".
Lo dice solo perchè è stato retrocesso dalla nostra PAPESSA!!!
Don Gelmini è accusato di PEDOFILIA quindi ridotto a semplicissimo LAICO. Per tale motivo si diverte a sputare nel piatto dove ha sempre mangiato. Adesso vorrei sapere ma fino ad'ora non si è mai accorto delle ricchezze inaudite della chiesa? Non si è mai accorto che il papa è solo ed esclusivamente un personaggio televisivo alla stregua di Maria De Filippi e Platinette? (con tutto il rispetto per Maria e Platinette, ma come Maria papa Ratzinger si diverte a "sparare cazzate" e fare del trash il suo inno di battaglia, mentre da Platinette papa Ratzinger ha preso l'amore per i vestiti da donna volgari e pacchiani).
Sono sconcertato finchè era prete gli stavano bene i lussi a cui era abituato, adesso li trova ridicoli e fuori luogo.
A don Gelmini ma passati una mano sulla coscienza (se ancora la possiedi) e rifletti... spari a zero su istituzioni che fino a qualche tempo fa ti sono piaciute...
Io non posso dire se questo personaggio sia realmente pedofilo o meno però mi infastidisce il suo essere così ipocrita ed incostante. FA SCHIFO come la maggior parte dei preti, dei vescovi, dei papi e degli uomini di chiesa.
POLITICA
25 febbraio 2008
Famiglia Cristiana: No ai radicali nel PD



FAMIGLIA CRISTIANA DICE:


"Pasticcio veltroniano in salsa pannelliana". E' questo il titolo dell'editoriale di 'Famiglia Cristiana' - domani in edicola - con il quale il settimanale paolino boccia l'apertura di Walter Veltroni ai radicali nel Partito democratico. Secondo Famiglia Cristiana "i radicali hanno una concezione 'confessionale' della loro identità. Ogni scelta, ogni nome ha valore simbolico. La squadra di candidati, negoziata con Walter Veltroni, ha una forte fisionomia radicale, connotata su battaglie che, come ha detto Emma Bonino, 'non si interrompono affatto' ". "E' facile - si legge ancora nell'editoriale - dire quali siano: aborto, eutanasia, depenalizzazione della droga. E poi c'é l'abolizione del Concordato e dell' 8 per mille, e sopra ogni cosa un' ideologia libertaria, in salsa pannelliana, alternativa alla storia e ai principi etici, economici e sociali di questo Paese".

VELTRONI RISPONDE:

non ci sia una nuova divaricazione tra laici e cattolici". Un modo anche per rispondere all'attacco di Famiglia Cristiana su "pasticcio veltroniano in salsa pannelliana". "Le istituzioni - dice Veltroni - sono per loro natura laiche e sono quelle che decidono", aggiungendo che "ci deve essere rispetto reciproco: è una concezione moderna della politica e della vita".

IO COMMENTO:

Ma quando la finiranno questi pseudo cattolici DI ROMPERE LE PALLE e voler IMPORRE le lore regole a tutti? L'Italia è UNO STATO LAICO, ma perchè nessuno più lo ricorda? Mi sono davvero ROTTO LE PALLE di dover sentire persone ipocrite che debbano dirmi come vivere, come comportarmi e soprattutto come e chi amare. BASTA!! sono stufo. Se quella vecchia ipocrita della BINETTI vuole morire con il CILICIO in mezzo alle sue cosce che lo facesse pure, ma non rompesse le palle a noi altri. Se questi ROMPIPALLE di Famiglia Cristiana vogliono imporre le loro regole a i "Cristiani" che lo facessero, ma non possono ASSOLUTAMENTE imporre i loro dogmi, i loro ipocritismi e soprattutto non possono imporre la loro MORALE a chi non la condivide.
Questi nel XXI secolo sono ancora contro L'ABROTO (Io dico meglio una non mamma che una cattiva mamma) contro l'EUTANASIA (io voglio poter scegliere come morire. Nessuno deve impormi come farlo!) e logicamente sono a favore dell'8 PER MILLE (Io non voglio dare i miei soldi al papa. Ne ha già tanti, troppi. Non voglio che con i miei soldi si continui ad alimentare il potere ecclesiastico, non voglio che i miei soldi servano a costruire altre chiese, l'Italia ne è piena zeppa.)
Questi sono contro i diritti degli omosessuali, contro il loro DIRITTO di essere felici e di costruirsi UNA FAMIGLIA. Questi sono RAZZISTI. Non volete che i conviventi, siano essi omosessuali o eterosessuali, abbiano gli stessi diritti delle famiglie cosiddette tradizionali? Bene dategli più diritti (ai conviventi) così si evidenzierà la differenza tra i due tipi di famiglie.
E CHE PALLE!


sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

 

 

 





banner200x175













Ultimo Film Visto: 
     
          
                Voto 4


Il Libro Che Sto Leggendo




Ultimo libro letto



La serie tv che sto guardando




Ultima serie tv vista: LA TATA 

          VOTO 10






Prima di tutti vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perchè non ero comunista.
Un giorno vennero a prendermi e non c'era rimasto nessuno a protestare
 
Bertold Brecht

 

 











Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha responsabilità per quanto riguarda i siti cui è possibile accedere tramite i collegamenti interni al sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog offra questi collegamenti non ne implica l'approvazione, sulla cui qualità , contenuti e grafica l'autore declinapertanto qualsiasi responsabilità, così come declina responsabilità di qualsiasi tipo sui commenti inerenti ai post. Inoltre questo sito contiene, tra le altre cose, immagini di nudi. La sua visione, quindi, è consigliata ad un pubblico maggiorenne. 

 


Poor is the man whose pleasures depend on the permission of another




IL CANNOCCHIALE