.
Annunci online

rossoshocking
dove tutto è famiglia
vita scolastica
2 aprile 2009
"Aspiranti borzesse" alla segreteria dell'università...


Correva l'anno 2001, la segreteria di Scienze della Comunicazione si trovava ancora in Piazza
Indipendenza (Roma). Io dovevo consegnare alcuni documenti riguardo la mia immatricolazione. La fila era lunga e la gente era tanta. Caos, ricordo tanto caos. Ma nonostante questo non mi scoraggiai e aspettai il mio turno. Avanti a me un mare di ragazzi e ragazze che, tramortiti dal caldo, procedevano pian pianino verso lo sportello che avrebbe dovuto (in teoria) risolvere i loro dubbi. Un vociare di sottofondo interrompeva i miei pensieri, quando all'improvviso, in fondo alla sala spunta un uomo.
Impettito, sui 50 e con fare scorbutico urla a gran voce " MIA FIGLIA E' ASPIRANTE  BORZESSA!!!". Sedutastante la sala gremita e urlante si ferma come immobilizzata. Tutti gli sguardi si proiettano su quell'uomo, quell'uomo la cui figlia era ASPIRANTE BORZESSA!!!
Inutile dire che la folla si divide tra gli increduli e coloro che scoppiano in una fragorosa risata. Come si può pensare che una persona possa concorrere per diventare BORZESSA???? Fatto sta che il simpatico uomo, non avendo ricevuto alcuna risposta avanza con passo deciso e frettoloso verso la fila e comincia a urlare nuovamente che la figlia è ASPIRANTE BORZESSA!!! Il povero era forse convinto che avendo la figlia BORZESSA potesse superare tutte le file e passare in testa!!! Una simpatica ragazza gli apre gli occhi facendogli notare che deve rispettare la fila come tutti e l'invita a farsi indietro. Finalmente arriva il mio turno. Chiedo quello che devo chiedere e lascio la segreteria dando per l'ultima volta uno sguardo a quell'uomo la cui figlia era ASPIRANTE BORZESSA...
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

 

 

 





banner200x175













Ultimo Film Visto: 
     
          
                Voto 4


Il Libro Che Sto Leggendo




Ultimo libro letto



La serie tv che sto guardando




Ultima serie tv vista: LA TATA 

          VOTO 10






Prima di tutti vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perchè non ero comunista.
Un giorno vennero a prendermi e non c'era rimasto nessuno a protestare
 
Bertold Brecht

 

 











Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha responsabilità per quanto riguarda i siti cui è possibile accedere tramite i collegamenti interni al sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog offra questi collegamenti non ne implica l'approvazione, sulla cui qualità , contenuti e grafica l'autore declinapertanto qualsiasi responsabilità, così come declina responsabilità di qualsiasi tipo sui commenti inerenti ai post. Inoltre questo sito contiene, tra le altre cose, immagini di nudi. La sua visione, quindi, è consigliata ad un pubblico maggiorenne. 

 


Poor is the man whose pleasures depend on the permission of another




IL CANNOCCHIALE