.
Annunci online

rossoshocking
dove tutto è famiglia
POLITICA
3 giugno 2008
Reato Di Immigrazione Clandestina? Berlusconi dice NO e Maroni dice Sì
Fate un pò come vi pare... basta che almeno voi abbiate le idee chiare!!

Io dico REATO DI IMMIGRAZIONE CLANDESTINA NO!
vita familiare
3 giugno 2008
...Arrivo e...


...e non posso far altro che ringraziare l'AMORE MIO che in questi giori mi ha stostiuito. E' stato bellissimo tornare e trovare i suoi post. Grazie!
Ma anocr più bello è stato scendere dal trento (ben 40 minuti di ritardo, ma questa è un'altra storia) e trovare L'AMORE MIO che mi attendeva con tanto di macchina parcheggiata!! Wow! Nientre metro!
Che bello..

Ma a parte questo, noto che in questi pochi giorni di assenza è successo di tutto, ma proprio di tutto. Dal reato di immigrazione clandestina al caos scuscitato dal rifiuto di concedere Piazza San Giovanni per il cortedo del Pride. Benissimo. Concluderemo il gay pride CASA DI ALEMANNO. Sono certo che saremo i benvenuti. D'altronde lui è IL SINDACO DI TUTTI!!!



POLITICA
20 maggio 2008
La legge è uguale per tutti??? Certo che NO! immigrati clandestini e che delinquono? Un terzo di pena in più!!! INCOSTITUZIONALE
 Il reato di immigrazione clandestina nel DDl prevede da 6 mesi a 4 anni di carcere. Però se l'immigrato clandestino delinque che succede? Semplice gli si da una pena superiore di un terzo!

Non capisco solo una cosa, quando il pdl avrà sterminato tutti i clandestini userà le stesse leggi incostituzionali anche con gli italiani? E perchè non anche con chi commette il reato di razzismo? La Carfagna sarebbe la prima a scontare l'ergastolo!
POLITICA
15 maggio 2008
Aiuto, aiuto "allo straniero"
L'italia è in guerra!!! Una guerra spietata e dura contro gli stranieri, gli immigrati, i rom....
3 ragazzini uccidono una donna incinta gettandola in un pozzo,
Verona vede uccidere un ragazzo per aver i capelli troppo lunghi,
a Viterbo tre dementi danno fuoco ai capelli di un compagno,
lo sgomento di una madre che per non vedere la propria figlia innamorata di una donna la accoltella...
cI SONO tante altre notizie di cronaca nera, nerissima che riguardano GLI ITALIANI ma le prima pagine dei giornali e gli interventi di tutti o quasi tutti i politici di destra sono destinati agli immigrati.

In Italia si sta assistendo ad un vero e proprio sterminio degli stranieri, rom, immigrati, clandestini...

Si vara la "il reato d'immigrazione clandestina"... a breve ci sarà anche il reato di "povertà"
A Napoli si buttano Molotov nei campi Rom,
Genova protesta, contro i rom, fermando il traffico
Il
blitz contro gli immigrati con centinaia di arresti e l'istituzione di commissari straordinari per il problema nomadi
Il "
pacchetto sicurezza"
Smantellamenti campi nomani
E tanta violenza

E' giusto attuare politiche che regolino i flussi migratori o che cerchino di migliorare la vita degli italiani, ma da qui ad attuare una politica basata sul terrore e sulla paura dello straniero mi sembra SCONVOLGENTE. Si sta creando un clima di odio allucinante. Le persone per strada parlano dei rom o comunque degli stranieri con termini violenti e disdicevoli. Adesso non si aspetta più... la gente passa ai fatti. Buttare molotov in campi nomadi è la quotidianità. Le persone applaudono...
Ma nessuno si interroga sul fatto che i permessi di soggiorno tardano ad arrivare costringendo gli immigrati a vivere in situazioni di clandestinità dovendo poi sottostare alla legge della microcriminalità. Nessuno indice politiche di integrazione e di sensibilizzazione al problema immigrazione.
E come se ogni straniero in italia avesse una pistola carica puntata alla tempia.

Ma nel contempo (specialmente al Nord, ll nord dei leghisti) gli immigrati sono numerossissimi, soprattutto quelli sprovvisti di documenti. E che succede???? CHE GLI STRONZI che gridano "all'immigrato" sono GLI STESSI STRONZI che poi li assumono in nero nelle fabbriche come manovali o come muratori o come imbianchini....  E CERTO!!! UN IMMIGRATO COSTA POCO, PUO' ESSERE SFRUTTATO, PUO' ESSERE CACCIATO QUANDO SI VUOLE!!!!!!

CHE PAESE DI MERDA!!!
POLITICA
13 maggio 2008
Napoli bombarda i campi Rom
Sabato una nomade di 16 anni ha tentato di rapire una bimba di sei mesi. Stanotte alcune molotov hanno incendiato quattro baracche dell'accampamento e questo pomeriggio un gruppo di persone hanno forzato il cancello di ingresso del campo di Ponticelli, scagliato pietre e seminato il panico tra i nomadi, minacciandoli con spranghe di ferro. Successivamente è stato appiccato il fuoco a un altro campo rom, in via Argine, dal quale gli occupanti si erano già allontati prima che arrivassero gli aggressori.

Ecco cosa accade quando la gente si sente protetta da un governo che fomenta l'aggressione, la violenza e soprattutto l'intolleranza verso i rom e gli immigrati.
Una cosa è consegnare alla giustizia una persona che ha commesso una mostruistà del genere (ma in fin dei conti una persona non è innocente finchè non viene dimostrato il contrario?) altra cosa è andare in campi rom a seminare il panico.
questo sarà ricordato come il PERIODO DEL TERRORE!!!!

E visto che il periodo è molto teso il governo ha pensato bene di varare una legge che prevere il REATO DI IMMIGRAZIONE CLANDESTINA....
Ma questa non è l'Italia che conosco... questa è l'Italia dei MOSTRI.
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

 

 

 





banner200x175













Ultimo Film Visto: 
     
          
                Voto 4


Il Libro Che Sto Leggendo




Ultimo libro letto



La serie tv che sto guardando




Ultima serie tv vista: LA TATA 

          VOTO 10






Prima di tutti vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perchè non ero comunista.
Un giorno vennero a prendermi e non c'era rimasto nessuno a protestare
 
Bertold Brecht

 

 











Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha responsabilità per quanto riguarda i siti cui è possibile accedere tramite i collegamenti interni al sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog offra questi collegamenti non ne implica l'approvazione, sulla cui qualità , contenuti e grafica l'autore declinapertanto qualsiasi responsabilità, così come declina responsabilità di qualsiasi tipo sui commenti inerenti ai post. Inoltre questo sito contiene, tra le altre cose, immagini di nudi. La sua visione, quindi, è consigliata ad un pubblico maggiorenne. 

 


Poor is the man whose pleasures depend on the permission of another




IL CANNOCCHIALE