.
Annunci online

rossoshocking
dove tutto è famiglia
cinema
17 aprile 2009
Mauriza Paradiso sviene in diretta al Chiambretti Night Show!!!!
 

A me sembra uno svenimento finto! A voi?
musica
27 febbraio 2008
Fuga da Sanremo: ancora flop. Solo 6 milioni di spettatori




SANREMO 2008

La seconda serata del festival si conclude con un altro flop.
Piero e Pippo fanno scappare un milione di spettatori, facendo fermare la media a 6 milioni e 500 mila spettatori con uno share del
32,33%.
Anche le micro tette della Bianca Guaccero fuggono. Sì, durante la sua esibizione il teatro Ariston ha rischiato di brutto. La Bianca nazionale stava perdendo una tetta. Pericolo scampato.
Ma se alla 2° serata il pubblico fugge alla 3° e alla 4° cosa succede?
Se lo spettacolo non decolla e non fa scintille dobbiamo pur dire che il livello delle canzoni sale.
Non era difficile, era grave se pure il livello delle canzoni e dei cantanti scendeva.

PS
Come già detto non confondete lo SHARE con CHER
 
musica
26 febbraio 2008
SANREMO 2008: FLOP COLOSSALE, solo il 35 % di Share.
SANREMO 2008:

Ma che bella notizia!.

La prima puntata di ieri di Sanremo è stata un flop colossale. Parlo dei dati auditel.
Lo scorso anno Pippo Baudo e la bellissima Michelle Hunziker aveva totalizzato nella prima parte una media di 12 milioni 452 mila telespettatori, pari al 43,80% di share e, nella seconda, una media di 6 milioni 759 mila, con il 47,08%.
Quella di ieri ha ottenuto nella prima parte 9 milioni 518 mila telespettatori pari al 35,01% di share e, nella seconda, 4 milioni 818 mila con il 39,44%. Facendo dei rapidi calcoli si arriva a 7 milioni 68 mila spettatori con il 36,46% di share (la media delle due parti)
Per dirla in parole povere ha fatto SCHIFO, MA PROPRIO SCHIFO.
Quanto godo. Sono felice proprio.
Ma da cosa è dovuta questa incredibile e clamorosa sconfitta?
Quello portato in scena ieri è stato il Festival della mediocrità.  A parte qualche canzoncina carina il nulla più totale. A Chiambretti hanno tagliato le gambe (ancora di più?) impedendogli di fare del suo meglio. Ma come si può imprigionare un comico, un personaggio tanto geniale come lui all'interno della seriosa tmosfera sanremese?
Pippo Baudo, vabbè poveraccio. E' proprio noioso, antico, superato, palloso, antipatico, con la parrucca. Tiè!
La povera valletta (Andra Osvart) oltre a fare la bellona, anzi bellissima e a dimostrare di essere anche parlante non ha potuto nulla di fronte a tanta noia e a tanto vecchiume...
Poveracci...

PS
IMPORTANTE!
NON CONFONDETE LO SHARE CON CHER.
musica
25 febbraio 2008
Piero Chiambretti e l'atmosfera di Sanremo
SANREMO 2008:

Piero Chiambretti con il suo repertorio scontato, trito e ritrito  tenta di ravvivare un pò la serata. Cerca di strappare qualche risata al pubblico dell'Ariston che tra una canzone e l'altra russa.
Non è assolutamente male la sua performance, anzi. Purtroppo anche quest'anno hanno reso l'atmosfera sanremese noiosa.  Piero provare a smorzare l'atmosfera del festival con qualche battuta (non capisco poi perchè queste battute devono sempre essere di tipo politico), ma ritengo che questa sia una scelta infelice. Poco può il Chiambretti nazionale. Vorrebbe osare ma non può.
Si dovrebbe scegliere se optare per un festival allegro, divertente e sfizioso o serio, statico e tradizionale. Il misto tra il serio e il faceto proprio non mi piace.
E poi basta con le solite VALLETTE, mettessro anche i VALLETTI!

sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

 

 

 





banner200x175













Ultimo Film Visto: 
     
          
                Voto 4


Il Libro Che Sto Leggendo




Ultimo libro letto



La serie tv che sto guardando




Ultima serie tv vista: LA TATA 

          VOTO 10






Prima di tutti vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perchè non ero comunista.
Un giorno vennero a prendermi e non c'era rimasto nessuno a protestare
 
Bertold Brecht

 

 











Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha responsabilità per quanto riguarda i siti cui è possibile accedere tramite i collegamenti interni al sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog offra questi collegamenti non ne implica l'approvazione, sulla cui qualità , contenuti e grafica l'autore declinapertanto qualsiasi responsabilità, così come declina responsabilità di qualsiasi tipo sui commenti inerenti ai post. Inoltre questo sito contiene, tra le altre cose, immagini di nudi. La sua visione, quindi, è consigliata ad un pubblico maggiorenne. 

 


Poor is the man whose pleasures depend on the permission of another




IL CANNOCCHIALE