.
Annunci online

rossoshocking
dove tutto è famiglia
vita familiare
20 aprile 2008
Teatro, Mc Donald's, Manifestazione contro intolleranza, Gelato a San Lorenzo: bella serata!
Eccomi di ritorno da una "faticosa" serata. Faticosa perchè mi hanno fatto camminare un pò troppo per i miei gusti, ma n'è valsa la pena!
Io, l'amore mio, B. e V. abbiamo passato una bella ed intensa serata tutti assieme. B. puntualissimo arriva a casa nostra, dopo qualche chiacchiera qualche spruzzata di profumo, pipì e spazzolata ai capelli ci dirigiamo alla macchina. Parcheggiamo in Via Cesare De Lollis e prendiamo il 71, l'autobus. Scendiamo a Via Milano. Scendiamo alla fermata sbagliata perchè l'amore mio non si è fidato di me. E' ancora troppo presto e allora decidiamo di fermarci ad un caffè. Prendiamo un cappuccino, un acquario e un caffè7,50€ Un furto. Forse è stato il servizio a tavolo ci è costato troppo.
Poco dopo ci raggiunge anche V. ci fumiamo una sigaretta prima di entrare a teatro. Lo spettacolo, TROIA'S DISCOUNT comincia. Se d'apprima ero scettico alla fine dell'ora e mezza ero quasi dispiaciuto che lo spettacolo fosse finito. 
Usciti dal teatro, soddisfatti ci diriggiamo A PIEDI verso Piazza Della Repubblica per andare a mangiare dal Mc'Donald's. Io prendo un "crispy mc bacon" menù. V. lo stesso, l'amore mio prende Mc chicken menù e B. un  "doppio cheeseburger". Sazi, sazi ci dirigiamo verso la Stazione Termini dove prendiamo la Metro B. Scendiamo a Colosseo. Arriviamo al "Coming Out" dove il Comizio CONTRO LE INTOLLERANZE E L'OMOFOBIA INTOLLERATA E INCOTROLLATA è quasi finito, anzi è appena finito. Salutiamo un pò di gente e io faccio una fila di almeno 15 minuti per andare a fare la pipì. Dopo un pò io, l'amore mio e B. prendiamo l'11 notturno e scendiamo a Piazzale Del Verano. V. è rimasto, invece al "coming out".
Nel frattemo noi decidiamo di andarci a prendere un bel gelatone al Red Ice. io prendo nutella, kidenr cereali e bana. Costo 2€. L'amore mio, nutella, amarena e cioccolatto fondente. B, invece, nutella, kinder cereali e panna. Dopo l'abbuffata finale ritorniamo in via Cesare De Lollis a prendere la macchina. Accompagnamo B a casa e anche noi ci dirigiamo a casa, con la fortuna di trovare posto proprio sotto il portone. Che culo.
In definitiva devo dire che ho passato una bellissima serata con i miei amici di sempre. Vi voglio bene!
CULTURA
17 aprile 2008
Autobus Roma: Ridicola multa a ragazzo Rom
Dopo essere stato a lezione e aver sorbito la mortificante lezione del professore che ha sostituito la bravissima Laura Bocci, ho preso il 71 e mi sono diretto verso Via Nazionale per recarmi al Teatro Eliseo dove ho comperato 4 biglietti per lo spettacolo teatrale di sabato 20 Aprile "Troia's Discount".
Fatto il biglietto ho ripreso il 71 direzione "stazione Tiburtina". Durante il percorso salgono i famigerati controllori. L'autobus si svuta. Il panico totale! Ma nonostante questo i controllori fermano due ragazzi e un ragazzo Rom.
Controllore al ragazzo Rom:"documenti, prego!".
Ragazzo Rom: "non li ho". Giustamente aggiungo io.
Controllore:"dove abiti?"
Ragazzo Rom:"sulla Tiburtina" Dire sulla Tiburtina è come dire una qualsiasi strada X di un'altrettanta X città ittaliana.
Controllore:"Ok". Gli fa il verbale, lo fa firmare e lo fa scendere, come fa scendere gli altri due ragazzi sprovvisti di biglietto.

Mentre era in atto questo teatrino io ed un'altra ragazza eravamo a sbellicarci dalle risate. Ma come si può chiedere documento e soprattutto domicilio ad una persona che per antonomasia è sprovvista di entrembe le caratteristiche? Ma soprattutto la domanda "fulcro" è stata? Ma dove diavolo gli arriverà questa multa?
Ai posteri l'ardua sentenza!!!!
SOCIETA'
18 marzo 2008
Ancora ritardi per gli autobus di Roma
Oggi giornata universitaria. Solita sveglia solito tram tram mattutino. Corsa alla fermata ma il 71 non passa... Sono un pò di gorni che questa linea, non si sa il motivo, salta numerose corse. Il traffico, questa la scusa. Vabbè. Ma se vogliamo giustificare il 71 che percorre strade effettivamente trafficate, lo scandalo è per il 111 che oltre a percorrere un tragitto relativamente breve attraversa strade poco trafficate. Arrivo in fermata alla 14 e 15. Leggo gli orari di partenza e mi felicito notando che il prossimo 111 partirà alle 14 e 19. Logicamente questo non accade. Alle 14 e 26 sale l'autista e solo dopo qualche minuto si decide a partire.. Che noia. Quando dico che se fosse per me licenzierei tutti gli autusti non ho ragione???? Sono tutti, o quasi, degli SFATICATI!!!

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. università 111 71 autobus ritardo

permalink | inviato da neutronik80 il 18/3/2008 alle 14:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
11 marzo 2008
La lunga strada verso casa
Dopo un tragitto molto trafficato il 71 giunge a destinazione. Scendo e salgo su un altro autobus che mi porterà molto vicino alla mia casetta. La strada che separa la fermata dell'autobus a casa non è lunga, ma tutta in salita...

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. 71 casa

permalink | inviato da neutronik80 il 11/3/2008 alle 14:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
vita scolastica
11 marzo 2008
All'università...
Il 71 è lento, l'autista sembra proprio non voler partire. Quando parte è già in ritardo sulla tabella di marci. Autobus affollato, tanta gente in piedi... Arrivo a via Principe Amedeo.. corro cercadno di arrivare quanto prima. Eccomi, Aula1, Caserma Sani. Lezione di Analisi dei Dati iniziata da circa 10 minuti. Lucidi già sulla lavagna e Laura Bocci spiega L'ISTAT... lezione interessante. Le mi piace sempre di più. Brava. Voto 6+

La lezione finisce alle 13 e 45. La professoressa ci congeda e ci da appuntamento a giovedì con la promessa di spiegarci l'EUROSTAT. Felice che tutto sia finito mi precipito al bar (affollatissimo) e prendo un bel caffè. Costo 70 eurocent.
Aspetto il 71 alla fermata. Arriva subito. Salgo, ma non trovo posto. Aspetto di arrivare a casa...
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

 

 

 





banner200x175













Ultimo Film Visto: 
     
          
                Voto 4


Il Libro Che Sto Leggendo




Ultimo libro letto



La serie tv che sto guardando




Ultima serie tv vista: LA TATA 

          VOTO 10






Prima di tutti vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perchè non ero comunista.
Un giorno vennero a prendermi e non c'era rimasto nessuno a protestare
 
Bertold Brecht

 

 











Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha responsabilità per quanto riguarda i siti cui è possibile accedere tramite i collegamenti interni al sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog offra questi collegamenti non ne implica l'approvazione, sulla cui qualità , contenuti e grafica l'autore declinapertanto qualsiasi responsabilità, così come declina responsabilità di qualsiasi tipo sui commenti inerenti ai post. Inoltre questo sito contiene, tra le altre cose, immagini di nudi. La sua visione, quindi, è consigliata ad un pubblico maggiorenne. 

 


Poor is the man whose pleasures depend on the permission of another




IL CANNOCCHIALE