.
Annunci online

rossoshocking
dove tutto è famiglia
POLITICA
27 maggio 2008
Non solo picchiati, ma anche arrestati, ecco cosa succede ai ragazzi della Sapienza
In un'italia governata dalla destra i ragazzi aggrediti da i militanti di Forza Nuova vengono arrestati. Perchè? Perchè ciò  che è accaduto alla Sapienza, NON DEVE passare come aggressione da parte di gruppi di estrema destra a danno di alcuni studenti pacifici di sinistra. 
L'arresto in questo caso assume un valore simbolico. Sta a significare che aggressione non c'è stata, ma c'è stata una semplice rissa dovuta da futili motivi politici.
A dimostrazione di ciò è il discroso fatto da Robero Fiore:
"Sono stati i militanti di Forza Nuova ad essere aggrediti dai giovani dei collettivi dell’Università La Sapienza, e non il contrario [...]i dati oggettivi sono che dei giovani di Forza Nuova che stavano attaccando manifesti fuori l'Università sono stati aggrediti: infatti due di loro sono all'ospedale e una loro macchina è stata distrutta. Dalla sinistra dopo l'arroganza culturale di voler negare un convegno sulle foibe dopo che loro ne avevano tenuto uno arriva l'arroganza fisica, quella che vuole mantenere all'Università una presenza egemone».

Questo, come i fatti di Verona, come i fatti del Pigneto verranno presto dimenticati e, come ho già precedentemente detto, verranno raccontati e ricordati sotto una luce tutta nuova!!
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

 

 

 





banner200x175













Ultimo Film Visto: 
     
          
                Voto 4


Il Libro Che Sto Leggendo




Ultimo libro letto



La serie tv che sto guardando




Ultima serie tv vista: LA TATA 

          VOTO 10






Prima di tutti vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perchè non ero comunista.
Un giorno vennero a prendermi e non c'era rimasto nessuno a protestare
 
Bertold Brecht

 

 











Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha responsabilità per quanto riguarda i siti cui è possibile accedere tramite i collegamenti interni al sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog offra questi collegamenti non ne implica l'approvazione, sulla cui qualità , contenuti e grafica l'autore declinapertanto qualsiasi responsabilità, così come declina responsabilità di qualsiasi tipo sui commenti inerenti ai post. Inoltre questo sito contiene, tra le altre cose, immagini di nudi. La sua visione, quindi, è consigliata ad un pubblico maggiorenne. 

 


Poor is the man whose pleasures depend on the permission of another




IL CANNOCCHIALE